Fiorentina

Juventus-Fiorentina, le pagelle dei viola: Di Stefano entra e ci prova, attacco non pervenuto

Le pagelle della squadra di Aquilani

Leonardo Bartolini
26.02.2021 18:37

Ricco 5: Prestazione decisamente sotto la sufficienza per il portiere viola. Al 9' esce regala un pallone a Da Graca che il giovane bianconero non può sbagliare. Rischia di fare una frittata anche al 70', quando sempre contro Da Graca per poco non gli regala un altro assist. Intendiamoci, la sconfitta per 3-0 non è certamente solo colpa sua, ma l'errore che compromette tutta la partita nei minuti iniziali nasce da una sua disattenzione clamorosa e durante tutta la gara non trasmette la sicurezza che dovrebbe trasmettere.

Frison 5.5: Poco attento in alcune occasioni, nella sua zona di campo i bianconeri fanno quello che vogliono.

Ponsi 5.5: Prestazione sotto la sufficienza. Anche nella zona di sua competenza i bianconeri sfondano più volte. A volte poco preciso.

Chiti 5.5: Prestazione sottotono la sua. Non mostra sicurezza e commette alcuni errori.

Fiorini 6: Il capitano della Fiorentina non è autore di una grande prestazione, tuttavia è uno degli ultimi a mollare davanti ai padroni di casa. Nel primo tempo cerca di aiutare i compagni nel reparto difensivo, mentre nella ripresa viene spostato poco più avanti per provare a ribaltare la gara ma senza successo. Buoni alcuni anticipi sugli avversari ma non basta.

Corradini 5.5: Prestazione in chiaroscuro. Si vede il giusto, tocca qualche pallone ma è poco incisivo. Va spesso in affanno contro i giocatori bianconeri che spesso sono in superiorità numerica.

Gentile 5.5: Anche lui è autore di una prestazione con alti e bassi. A volte prova a proporsi ma molto timidamente. Il centrocampo bianconero spesso lo sovrasta, annullando le sue giocate. (dal 88' Sene 5.5: Il classe 2004 entra a 2' dalla fine ma nel giro di pochi minuti giocati riesce pure a farsi ammonire al 95' per un fallo a partita finita. Da rivedere il suo approccio alla gara).

Bianco 5.5: Uno dei meno peggio degli ospiti. Viene ammonito per un fallo da dietro su Omic ma durante la gara si rende pericoloso in qualche occasione. Non certo una prestazione da ricordare, ma nemmeno da dimenticare del tutto.

Spalluto 5: Gioca un tempo riuscendo a sbagliare 2 tiri davanti allo specchio della porta, mentre da lui ci aspettiamo ben altro. Oltre a questo è poco incisivo nel poco spazio che la difesa bianconera gli condede durante i primi 45'. (46' Di Stefano 6.5: Alla prestazione di oggi manca soltanto il gol, non certo la volontà e la grinta agonistica. Entra ad inizio ripresa e sostituisce un giocatore che ha fatto ben poco, proponendosi più volte nella parte avanzata del campo e arrivando spesso alla conclusione. Al 79' sembra che il pallone si insacchi ma è un'illusione, per un soffio la palla esce. Ammonizione rimediata a metà della ripresa che però non influisce sulla buona prestazione da subentrante con la squadra sotto di un gol).

Munteanu 5.5: Anche la sua è una prestazione poco concreta. Qualche volta arriva vicino all'area avversaria, ma non riesce mai a mettere in difficoltà la difesa bianconera. Va detto però che i palloni che gli arrivano sono davvero pochi e che il resto della squadra non riesce a metterlo nella condizione giusta per segnare. A differenza del suo compagno di reparto almeno lui prova ad abbassarsi e a recuperare qualche pallone muovendosi molto ma con poca fortuna e poca incisività.

Neri 5: Non si vede quasi mai, è poco concreto e non incide. Anche lui risente della prestazione sottotono della difesa e del centrocampo, ma non sembra crederci fino alla fine. (46' Tirelli 5.5: Non incide quanto dovrebbe anche se entra ad inizio della ripresa).

Primavera 3, le classifiche dei sette gironi
Spezia, convocazione in prima squadra per Denny Pucci