Parma

Reggiana-Parma, le pagelle dei crociati: Camara e Marconi decidono il derby

Le pagelle del Parma

Simone Brianti
19.05.2021 16:50

Rinaldi 6: poco impegnato quest'oggi, unica parata nella ripresa dove dice di no ad Amaducci. 

Radu 6: spinge molto sull'out di destra, mette in mezzo diversi cross interessanti ed è sempre pronto a ripiegare e chiudere il diretto avversario. Dal 81' Circati S.V.  

Jodar 6: vale lo stesso discorso fatto per il compagno per la corsa e la quantità, pecca spesso e volentieri al momento del cross. 

 Mallamo 6: gioca tantissimi palloni, ma oggi fatica a verticalizzare anche per l'ottima chiusura dei granata. Fa un ottimo lavoro in copertura, alza i giri nella ripresa. Il mister lo toglie probabilmente perchè ammonito. Dal 72' Mir 6: entra con intraprendenza e mette il fisico. 

 Cipolletti 6,5: poco impegnato a livello difensivo, sfiora il gol con un destro che termina di poco a lato. 

Balogh 6,5: tiene senza troppi problemi la marcatura sul diretto avversario, fa girare molto la palla. Dovrebbe velocizzare di più. Meglio nella ripresa dove anticipa spesso l'avversario e fa ripartire la manovra. 

Kosznovszky 6: si vede poco quest'oggi soprattutto in avanti, mancano i suoi inserimenti per creare pericoli ai granata. Nella ripresa gioca diversi palloni interessanti e soprattutto ne recupera tanti. 

Camara 7: ha qualità e questa non è una novità, potrebbe però velocizzare ed essere più incisivo negli ultimi metri. Nella ripresa alza anche lui le giocate e trova il gol che chiude la sfida. Dal 87' Ankrah S.v.

Marconi 7: ben imbrigliato dai difensori granata, lotta in un paio di situazioni ma per il resto si vede poco. Nella ripresa trova subito il gol che apre la strada alla vittoria del Parma, uno squillo importante per il classe 2005 che poi effettua un altro paio di belle giocate. Dal 81' Stefancic S.V.

Traorè 6,5: tante giocate, ha qualità e anche per lui non è una novità ma dovrebbe fraseggiare di più con i compagni. Il primo tempo è da insufficienza piena. Nella ripresa alza i giri e trova l'assist per il gol di Marconi, voto che potrebbe essere ben più alto se solo non si intestardisse con la palla tra i piedi. 

Napoletano 6: abituati a vederlo più incisivo soprattutto negli ultimi metri, ha pochissimi palloni giocabili e non riesce ad accendersi. Sicuramente meglio nella ripresa dove crea diversi pericoli alla retroguardia granata. Dal 72' Bevilacqua 6: ha pochi minuti per incidere nella partita, ma gestisce bene palla. 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 29^ giornata: Contini fa il vuoto, Baldanzi-Satriano e Di Stefano inseguono
Roma e Napoli su un giovane difensore serbo