Torino - MARTINA CUTRONA
Torino

Ciammaglichella MVP, bene anche Dellavalle: le pagelle del Torino

Tutti i voti della squadra di Scurto

23.12.2023 07:30

Partita equilibrata e sofferta, ma alla fine il Torino riesce a vincere: le reti di Ciammaglichella e Muntu piegano l'Empoli e regalano i tre punti ai granata. Prestazione positiva da parte di tutta la squadra, con alcuni ragazzi che si sono rivelati fondamentali per la vittoria interna del Torino. Di seguito le pagelle dei granata.

Dellavalle Torino Primavera

Bene Dellavalle, Abati è provvidenziale

Abati 6,5 Incolpevole sulla rete di Indragoli, bravo a staccare di testa per il gol che vale il momentaneo 1-1. Si supera, nel corso della ripresa, su Boli, che calcia a botta sicura ma trova una sorprendente risposta.

Bianay 6 Lotta di continuo con Nabian ed El Biache, che si scambiano spesso di posizione sull'out di sinistra. Di tanto in tanto si lascia scappare l'avversario e non riesce ad imporsi fisicamente, complici anche alcuni acciacchi fisici rimediati nel corso della gara. (Dal 69' Marchioro 6 Forze fresche in una zona di campo scottante, aiuta non poco la linea difensiva granata.)

Mendes 6 Fa buona guardia sulle percussioni avversarie, apparendo però un po' in affanno in alcune occasioni. Prestazione comunque positiva quella del centrale portoghese.

Dellavalle 6,5 Guida la linea difensiva granata con grandissima personalità, limitando benissimo una grande minaccia come Corona. L'Empoli ha pochissime occasioni nitide, e molto spesso è lui a chiudere gli spazi con i suoi interventi.

Antolini 6 Nel primo quarto d'ora l'Empoli si fa vedere poco in avanti, e si affida soprattutto alle imbucate centrali di Nabian e Corona. Ha poco di cui preoccuparsi, prima di essere costretto al cambio per infortunio. (Dal 15' Muntu 7 Difende bene sulla spinta di Gaj e decide il match con il gol del 2-1: ingresso super del giovane francese.)

Ciammaglichella super, Ruszel impenetrabile

Ciammaglichella 7,5 Giganteggia sulla trequarti avversaria: prima trova la via della rete sul servizio di Franzoni, poi serve un filtrante al bacio per il gol del 2-1 di Muntu. Impeccabile poi in fase di possesso, è il metronomo di tutte le azioni granata. (Dal 69' Dell'Aquila 6 Ha poco spazio per mettersi in mostra, con un Empoli che attacca a testa bassa: quando ha il pallone tra i piedi, però, lascia sempre intravedere le sue enormi qualità.)

Ruszel 6,5 Se Ciammaglichella è fondamentale in transizione offensiva, altrettanto lo è il classe 2004 in fase difensiva: in mediana è una vera e propria barriera, e raramente perde il duello con i giocatori avversari.

Silva 6 Tra i tre di centrocampo è quello meno appariscente, non per suoi demeriti quanto per l'ottima prestazione dei compagni di reparto. Fa comunque un ottimo lavoro, soprattutto nel primo tempo, quando deve gestire il pallone. (Dal 69' Dalla Vecchia 6 Dà una mano a Ruszel nella zona centrale del campo, rendendo ancora più difficile per l'Empoli sfondare per vie centrali.)

Savva velenoso, tanto sacrificio per Franzoni

Savva 6,5 Nemmeno un giro di lancette ed è già traversa del cipriota: da subito si configura come una grandissima minaccia per gli azzurri. È da quelle parti che il Torino produce la maggior quantità di occasioni, sfruttando la sua velocità e il suo talento nell'1 contro 1.

Franzoni 6,5 Nel corso del primo tempo è come una spina nel fianco per la retroguardia empolese: si muove bene alle spalle dei due centrali e serve a Ciammaglichella il pallone buono per sbloccare il match. Cala un po' nella ripresa, complice anche la stanchezza. (Dall'84' Gabellini sv)

Njie 6 Si affaccia spesso in area di rigore, imbucando dalla sinistra per creare densità nel mezzo. Fatica, però, a rendersi veramente pericoloso: la guardia di Boli è buona, e lui non riesce a servire bene i compagni.

Raimondo, dal Bologna con Mihajlovic ai gol in B alla Ternana
Virtus Entella-Perugia ricca di sorprese: tanti gol e incredibile rimonta