x

x

Campionato Primavera 2
Campionato Primavera 2

Giornata infuocata quella di sabato, che ha visto il campionato Primavera 2 impegnato nella lotta playoff e playout. Tante sorprese quelle che ha dato il verdetto del campo, che ha sancito sin da subito l'eliminazione di due favorite alla vittoria finale come Parma e Napoli, buttate fuori rispettivamente da Ascoli, dopo i tempi supplementari, e Udinese, dopo la lotteria dei calci di rigore. 

Il quadro delle semifinali

Playoff segnati dal concetto di sovversione delle aspettative: come già accennato, le due grandi contendenti sono già uscite, causando un effetto domino nelle attuali gerarchie di queste semifinali. Per forza di cose, ora lo scettro di favorite è sulla testa di Ascoli e Udinese, che hanno ottenuto lo scalpo del Parma e del Napoli. Ma in un finale di stagione così imprevedibile, è quasi deleterio lanciarsi in previsioni. Ora, come spiegato nell'articolo sul programma completo dei playoff Primavera 2, ci sarà proprio lo scontro diretto tra le due grandi soprese di questi quarti di finale.

Ecco di seguito il quadro delle semifinali, che si giocheranno in gara unica:

  • Ascoli-Udinese (25-05-24, orario da definire)
  • Benevento-Venezia (25-05-24, orario da definire).
Primavera
Pejicic Udinese - MARTINA CUTRONA

I quarti di finale in breve

Napoli-Udinese è stata una partita folle, che si è spenta ed è rinata una decina di volte. Il primo tempo si colora di azzurro, con Vigliotti che spariglia le carte. Nella ripresa, in tre minuti ne fa due Asante e a mettere la freccia sono gli ospiti, raggiunti da Gioielli al 73'. Non bastano i supplementari: ai rigori sono letteralmente decisivi i portieri, perché in una estenuante batteria devono calciare anche Turi e Melusa. Il portiere del Napoli sbaglia, quello dell'Udinese non perdona e regala ai friulani una mezza impresa. 

Parma-Ascoli regala l'altra gigantesca sorpresa dei quarti: neanche qui bastano i 90 minuti, segnati dal vantaggio di Marcone al 10' e dal pareggio ospite all'83' firmato Bando. Nell'extra time, è Ciccanti a concretizzare un altro fallimento playoff per gli emiliani, che non centrano la promozione neanche quest'anno. 

Venezia-Pisa ci regala un altro finale pazzesco, al cardiopalma. Dopo 90 minuti di equilibrio sostanziale, al 112' è il Pisa con Sapola a mettere il primo mattoncino per costruire il passaggio del turno. All'ultimo pallone della partita però, la sliding door: Alves Rodrigues fredda Vukovic e rimanda il verdetto ai rigori. E' Okoro a mettere il lucchetto sulla qualificazione alle semifinali dei lagunari. 

Benevento-Albinoleffe è l'unica gara decisa nei 90 minuti. I campani sbattono prima sul montante, con una grande conclusione di Carriola, poi vanno avanti con il flash di Francescotti al 39'. Nella ripresa, gli ospiti cercano una reazione ma non la concretizzano, sbattendo più volte su uno splendido Nunziante. 

 

Camarda, è ufficiale: ecco il primo contratto con il Milan. I dettagli
Italia Under 20, i convocati di Bollini per lo stage a Tirrenia

Stai usando AdBlock!

MondoPrimavera.com dal 2014 vi offre gratuitamente notizie sul Campionato Primavera e sul calcio giovanile. Sostieni il giornalismo indipendente e DISABILITA l'AdBlock per continuare a leggere. Grazie

'; document.body.appendChild(ablklrt); // var _style = document.createElement("style"); _style.appendChild(document.createTextNode("")); // webkit document.head.appendChild(_style); _style.sheet.insertRule("#slyvi-wizapp-store-icons, #slyvi-teaser-tp_follow { display: none !important; }"); } if(typeof ga !== "undefined"){ ga("send","event","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,{"nonInteraction":1}); } else if(typeof _gaq !== "undefined"){ _gaq.push(["_trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,undefined,undefined,true]); } if(typeof _paq !== "undefined"){ _paq.push(["trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ]); }