Primavera 2A

[FINALE]- Primavera 2a, Venezia-Monza 0-1: la Dea bendata regala i tre punti ai brianzoli

La cronaca del match tra lagunari e brianzoli

16.04.2022 00:30

Dal centro sportivo “Giuseppe Taliercio” di Mestre (VE) va in scena la sfida valida per la 25^ giornata del campionato Primavera 2a tra Venezia e Monza. Si tratta della vera e propria “partita dell'anno” per i lagunari di Andrea Soncin, che si presentano alla sfida con la massima fiducia possibile grazie ad un percorso sbalorditivo nel girone di ritorno: 8 vittorie di fila, miglior attacco, miglior difesa e zona play-off agganciata per la prima volta in stagione. Ora gli arancioneroverdi hanno il proprio destino in mano, dato che il Venezia ha un partita in meno rispetto a Udinese, Brescia, Monza e Cremonese, con i grigiorossi che sostano a quota 39 punti in classifica, gli stessi di De Vries e compagni. Da inquadrare anche la situazione nel caso le squadre arrivassero a pari punti: si terrà conto del maggior numero dei punti ottenuti negli scontri diretti, in caso di parità nella precedente condizione si valuterà la differenza reti negli scontri diretti. Il Venezia giocherà contro Parma e Como dopo la gara odierna e completerà così la regular season. Il Monza affronterà il Cittadella nell'ultima giornata di campionato, ma la partita di oggi è l'impegno più esigente di tutti per la squadra di Raffaele Palladino. La sconfitta contro il Parma ha declassato i brianzoli al secondo posto e, in caso di sconfitta odierna con la vittoria dei crociati contro il Brescia, il Monza dovrebbe rinunciare alla vittoria del campionato con conseguente promozione diretta in Primavera 1. Ma il lavoro di Antonio Palladino è eccezionale all'interno di questa stagione, una squadra che, quanto meno, si giocherà il campionato fino alle ultimissime giornate. Segui il live del match su MondoPrimavera.com!

CRONACA

1'⏳PARTITI! E' iniziata Venezia-Monza al “Taliercio”.

4' Primi minuti di agonismo e ferocia a centrocampo.

5' Fossati si avventa e lavora una palla vagante in area, prima parata di Rubbi e corner lagunare.

6' Recupero di Fossati e tiro dal limite di De Vries controllato in due tempi da Rubbi, Venezia aggressivo.

8' Pecile prova il colpo da centrocampo con Rubbi fuori dai pali, pallone che esce.

12' Fossati incrocia troppo il mancino e non trova il vantaggio da buona posizione.

15' Primo tiro del Monza ad opera di Marras, pallone che si impenna.

21' PRODIGIOSO RUBBI! Continua la sfida con Fossati, l'attaccante di casa calcia con una deviazione, ma il portiere ospite respinge ancora.

28' Il Monza ha cominciato a costruire azioni pericolose grazie a Ferraris, bravo a mettere palle velenose anche da fermo.

29' Tiro dal limite di Marras che poteva diventare pericoloso per il Venezia, fondamentale la deviazione di Sandberg.

30'🟨Melseaux ammonito per una trattenuta di Peixoto in corsa.

38' Pallino del gioco in mano ai brianzoli da qualche minuto, che stanno aspettando il varco giusto per azzannare.

39' 🟨Minotti ammonito, in ritardo su Leal.

42' Indecisione di Rubbi che lascia una palla vagante su cui si avventa De Vries inseguito da Nobile, il tocco dell'americano viene murato dallo stesso Rubbi in tempo.

44' Sandberg svetta su un cross da punizione laterale di De Vries, lo svedese non trova l'impatto pieno con la sfera.

45'+1' ⌛FINE PRIMO TEMPO! Equilibrio al “Talercio”, il Monza ha provato a fare la sua partita, ma il Venezia ha avuto le occasioni più ghiotte, ci attende un secondo tempo decisivo per la stagione di entrambe le squadre.

46'⏳INIZIO SECONDO TEMPO! Di nuovo in campo al “Taliercio”. 🔄Palladino toglie Latorre e Marras per Dos Reis e Salducco.

50' Primi cinque minuti di controllo per i brianzoli.

52' Nobile si arrampica e colpisce di testa da corner con Sperandio fuori dai pali, si salva il Venezia.

57' Zuccata di Sanberg da corner, Rubbi blocca comodamente.

59' 🔄Finisce la partita di Melseaux, dentro Pedrazzini.

64' Poche giocate tecniche degne di nota, il campo sintetico bagnato dalla pioggia incessante rende il match poco spettacolare. 

65'🔄Spazio per Prinelli al posto di Donati Sarti, quarto cambio per il Monza.

66' Errore in fase di impostazione del Venezia, Pedrazzini scarica un mancino dal limite che sfiora il palo ed esce, brivido per i lagunari.

67'🔄Si mette a trazione anteriore il Venezia: dentro Mikaelsson e Bah per Fossati e Leal.

69'⚽AUTOGOL DI SANDBERG! Monza avanti con una deviazione sfortunata del centrocampista svedese, avanti i brianzoli senza neanche un tiro in porta effettuato.

74' Gara ancora più sporca dopo il vantaggio ospite, Soncin ha già la sua versione più offensiva in campo, cercasi lampi.

75' Pericoloso il Monza grazie al lavoro di Salducco che serve Ferraris, il 10 del Monza si fa chiudere il tiro da Remy.

80' Ottima chiusura di Nobile che subisce un colpo da De Vries, fallo in attacco e Venezia che sta cercando di buttare il cuore oltre l'ostacoloo.

81' 🔄Boudri e Perissinotto dentro per Peixoto e Sandberg.

85' Conclusione debole di Perissinotto in bocca a Rubbi.

86'🔄Esce Ferraris per Orlando, finiti i cambi per Palladino.

87' Minotti svetta ancora di testa da corner, palla alta.

89' Palsson colpisce di testa da due passi, pallone fuori di un'unghia. Assalto dei lagunari.

90' Quattro minuti di recupero.

90'+1'🟨Giallo per Perissinotto e spiriti animati nel finale.

90'+4' FINITA! Continuano le speranze di titolo per il Monza, che vince senza effettuare un tiro nello specchio della porta. Il Venezia paga un secondo tempo insufficiente.

IL TABELLINO DI VENEZIA-MONZA

MARCATORI: a.g. Sandberg (M)

VENEZIA: Sperandio, Remy, Baudouin, Makadji; Palsson, Leal (dal 67' Mikaelsson), Sandberg (dall'81' Perissinotto), Pecile, Peixoto (dall'81' Boudri); De Vries, Fossati (dal 67' Bah). A disp. Basso, Camolese, Busato, Jorge, Mozzo, Popa, Jonsson, Camber (all. Soncin).

MONZA: Rubbi, Donati Sarti (dal 65' Prinelli), Nobile Minotti; Melseaux (dal 59' Pedrazzini), Dragone, Colombo, Dell'Acqua; Marras (dal 46' Salducco), Ferraris (dall'86' Orlando); Latorre (dal 46' Dos Reis). A disp. Vergani, Formenti, Kassama, Monteiro, Agostini, Mento, Pinotti (all. Palladino).

ARBITRO: Signor Adalberto Fiero sez. di Pistoia

AMMONITI: Melseaux (M), Minotti (M)

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Primavera 2, Pordenone-Como 1-1: vince l'equilibrio al 'Bottecchia'