Hellas Verona

Hellas Verona, Salcedo ripaga la fiducia di Juric: primo gol in A e tre punti per gli scaligeri

Salcedo segna il suo primo gol in A

Karim Dafirbillah
03.11.2019 17:41

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

Era il 29 settembre ed Eddie Anthony Salcedo Mora faceva il suo esordio in Serie A, con la maglia dell'Hellas, facendo impazzire la retroguardia Sarda. A distanza di poco più di un mese ecco il primo goal nella massima Serie. Italiano da genitori colombiani, classe '01, nasce a Genova, a pochi chilometri dall'abitazione di un altro talento, Pietro Pellegri, e crescendo calcisticamente con i Grifoni, con i quali esordirà nel massimo campionato all'età di 15 anni, contro il Sassuolo, il 20 agosto del 2017 con Juric in panchina. L'anno scorso viene preso in prestito, con diritto di riscatto, dall'Inter totalizzando 33 presenze e mettendo a segno 13 reti e anche 3 assist. L'estate scorsa la Beneamata lo riscatta per ben otto milioni, girandolo poi in prestito secco ai gialloblu negli ultimi giorni di mercato. Ora, oltre ai Veneti, che possono contare sù un'arma in più in fase offensiva, essendo lui un'ala sinistra che può giocare anche a destra e come punta, oltre che su altri talenti della propria Primavera, sempre più capolista nel Primavera 2, è l'Inter a godersi un'altra valorizzazione del proprio vivaio e per un'eventuale, speriamo di no, cessione futura o per una permanenza sotto la Madonnina.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo l'11^ giornata: Colley allunga, salgono Fonseca e Pavone
Torino-Bologna, le pagelle dei granata: Rauti hat-trick hero, Singo è ovunque