FOTO: MARTINA CUTRONA
Hellas Verona

Inter-Hellas Verona, le pagelle degli scaligeri: Caia glaciale, super Cazzadori

Primavera TIM Vision Cup, le pagelle dell'Hellas Verona

Boseggia 5.5: regala il rigore ai nerazzurri, legge male l’uscita dai pali. In alcune situazioni non trasmette sicurezza.

El Wafi 6.5: copre bene sul settore di destra, fa notare la sua presenza fisica ai nerazzurri. In alcune occasioni però, pecca di lussuria. Dal 106’ Agbonifo SV

Calabrese 6: fa la sua partita. Non appare in difficoltà. Dal 77’ Larsen: con tranquillità crea accelerate e mette in pericolo la difesa interista

Patanè 6.5: classico match tranquillo del centrocampista gialloblu. Fa girare bene la sfera, in alcune occasioni si affaccia con pericolosità nella difesa nerazzurra. Dal 61’ Verzini: in area di rigore spesso va a caccia della zampata vincente. Non trova la quadra.

Caia 7.5: dal dischetto è glaciale. Non sbaglia il colpo e regala ai gialloblu il tanto atteso vantaggio. È il classico terminale offensiva che si fa sempre notare. Dal 91’ Signorini: gioca una buona mezz’ora. Difende con abilità creando fastidio agli avversari.

Bernardi 6: gestisce bene ogni palla che gli capita a portata. Nella ripresa prova ad alzare il ritmo ma diventa macchinoso.

Riahi 6: non pecca mai, fa il suo classico gioco e si porta a casa la giornata. Dal 77’ Schirone: si chiama spesso la palla, ai supplementari alza il ritmo e diventa più pericoloso.

Gomez 6.5: su punizione fa tremare la traversa. Pennellata dolce a giro: da rivedere altre mille volte.

Cazzadori 7: prende il mano la squadra e la trascina a un pareggio inaspettato. Sbuca da ogni posizione. Dal 77’ Cisse 7: l’uomo della provvidenza. Regala agli scaligeri l’ultima speranza.

Ebengue 7: non si stanca mai, da sicurezza ai compagni . Nel finale gli manca la lucidità per inquadrare la porte.

Bragantini 6.5: gioca con semplicità e questo lo aiuta. Nella ripresa cresce d’intensità e sfiora il gol del pareggio.

 

 

Roma, Pisilli e una storia d'amore a tinte giallorosse
UFFICIALE - Lazio, nuovo rinforzo per la Primavera: arriva dalla Serie D