Foto di Andrea Stella
Lecce

Lecce-SPAL, le pagelle dei giallorossi: Mommo ci prova fino alla fine, troppi errori in fase difensiva

Le pagelle dei giocatori del Lecce

21.11.2021 14:10

Borbei 5 Troppi errori da parte dell'estremo difensore romeno. Una sua uscita mal calibrata causa il calcio di rigore del parziale 1-3; male anche in occasione del quarto e del quinto gol degli ospiti, dove avrebbe potuto fare qualcosa di più.

Lemmens 5,5 Deve ancora trovare il giusto ritmo partita dopo le due assenze forzate per squalifica. Troppi errori in fase di copertura, dove fatica a limitare un ottimo Saiani. Anche in fase offensiva si fa vedere poco, preferendo lasciare spazio agli scatti di Salomaa.

Hasic 5 Straripante l'attacco degli ospiti quest'oggi, che non dà tregua alla retroguardia leccese. Compie alcuni buoni interventi nei primi minuti di gioco, ma affonda con tutto il pacchetto arretrato quando la SPAL riesce a ripartire. (Dal 59' Pascalau 5,5 La SPAL rallenta e lui corre meno pericoli rispetto ai compagni di reparto; non entra però bene in partita, lasciando in un paio di occasioni spazi importanti, come sul pericoloso tiro di Campagna.)

Torok 5 Nulla da fare oggi per la difesa giallorossa; le ripartenze avversarie sono micidiali e nemmeno il difensore ungherese riesce a limitare i danni. Diversi errori in fase di marcatura e posizionamenti errati: si poteva fare forse qualcosa di più.

Nizet 5,5 Parte a mille, dando un grande supporto alla manovra offensiva leccese. Si inserisce bene negli spazi, liberando Mommo e permettendogli di rendersi maggiormente pericoloso; un po' troppo disattento, però, in fase difensiva, dove lascia un po' troppo campo alle ripartenze della SPAL.

Gonzalez 5,5 Prova a mettere pressione ai mediani spallini, marcando in molto stretto in fase di non possesso. Dopo una prima fase di gara in cui riesce bene nel suo intento, soccombe quando gli estensi comprendono come prendergli le misure. (Dall'85' Daka sv)

Vulturar 5 Non dà mai equilibrio al centrocampo salentino, contro una SPAL molto brava a lanciare lungo il pallone in direzione degli attaccanti. Fa molto bene in fase di possesso palla, smistando nelle varie zone del campo il pallone, ma decisamente da rivedere la fase difensiva.

Milli 6 Parte molto bene, portando alto il pressing e gestendo bene il possesso palla nella zona mediana del campo. Fatica un po' quando la SPAL inizia a farsi vedere in avanti, rimanendo però il migliore fra i tre di centrocampo in casa Lecce. (Dal 43' Macrì 5,5 Non ha grandi occasioni per mettersi in mostra. Un paio di buoni interventi in fase di copertura, ma prestazione nel complesso un po' troppo anonima.)

Salomaa 6,5 Strappa bene sull'out di destra, dove si rende pericoloso fin dai primi minuti. Suo l'assist al bacio per il momentaneo vantaggio di Mommo; si rende protagonista anche di un paio di conclusioni e di alcune cavalcate in zona centrale che creano problemi alla difesa spallina.(Dal 59' Scialanga 6 Ci prova a più riprese, cercando di creare qualche grattacapo alla difesa avversaria; non riesce però ad impensierire Rigon e compagni.)

Burnete 5,5 Il meno presente, quest'oggi, fra i tre davanti del Lecce. Si muove bene tra le linee, liberando lo spazio per Mommo e Salomaa, ma non ha grandi occasioni sul piede per provare a far male a Rigon. (Dal 46' Oltremarini 5,5 Non ha praticamente mai spazio per farsi vedere e rendersi pericoloso. Alcune buone sponde a liberare i compagni sulle fasce, ma da un giocatore con le sue qualità ci si aspettava qualcosa di più.)

Mommo 7 Apre le marcature spingendo in rete lo splendido assist di Salomaa e portando in vantaggio i padroni di casa. Fra tutti, è l'ultimo a mollare e quello che meglio riesce a creare pericoli nella trequarti avversaria: purtroppo, però, non è sufficiente per strappare qualche punto quest'oggi.

Primavera 4, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata
Lecce-SPAL, le pagelle degli estensi: grande prova offensiva, spiccano Pinotti e D'Andrea