Viareggio Cup

Atalanta-Parma, le pagelle dei gialloblu: Brunani gol bandiera, Borriello errore pesante

Viareggio Cup, Atalanta-Parma: le pagelle dei gialloblu

24.03.2022 14:41

Borriello 5: grave l'errore che porta al gol di Palestra e che condiziona la sua prestazione nonostante alcuni buoni interventi.

Brunani 6,5: prestazione compassata nel primo tempo, ma nella ripresa segna il gol che accorcia le distanze e fornisce un maggior apporto alla fase offensiva.

Del Bello 6: nonostante l'ampio passivo racimolato dai suoi, si rende protagonista di alcuni interventi decisivi che salvano la porta di Borriello.

Torri 5,5: come l'intero reparto soffre le discese e gli scambi tra i tre nerazzurri davanti commettendo qualche sbavatura di troppo.

Bandaogo 6: mette tanta quantità nel centrocampo gialloblu provando a contenere la qualità in transizione dell'Atalanta.

Fiath 5,5: impreciso a tratti il numero dieci degli emiliani, un po' frettoloso nella gestione palla e dei calci piazzati.

Russo 6: ben controllato dai centrali di Bosi ai quali cerca sempre di dare fastidio correndo per tutta la gara. Dalla sua iniziativa nasce il gol di Brunani che accorcia le distanze.

Gandelli 5,5: soffre le cavalcate di Palestra davvero incontenibile nel primo tempo (dal 66' Gandolfi 5,5: gioca sia terzino sinistro che centrale difensivo ma spesso è in affanno in alcuni ripieghi per contenere le frecce d'attacco bergamasche).

Borgia 5,5: nel primo tempo tanta volontà non riesce mai ad incidere negli ultimi 25 metri perdendo alcuni palloni di troppo. Nella ripresa il copione non cambia prima di venir sostituito (dal 66' Tsoy 6: gioca in posizione più arretrata di Borgia, ma riesce ugualmente a mostrare alcuni buoni spunti).

Boscaro 6: sulla fascia sinistra cerca sempre lo spunto, creando i migliori presupposti per creare pericoli dalle parti di Bertini (dal 70' Postigllioni 6: entra a venti minuti dal termine e a gara già compromessa, ma con tanta voglia di incidere come in occasione del collo esterno con cui chiama bertini ad una grande prodezza).

Coulibaly 5,5: parte come mezz'ala sinistra nella prima frazione, prima di venir poi alzato in zona trequarti col tentativo di incidere di più nelle trame offensive e in fase di recupero palla.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Empoli-Carrarese, le pagelle degli azzurrini: Renzi in gran forma, bene Sodero