SPAL

Spal-Milan, le pagelle degli Estensi: Seck non si arrende mai, male Moro

Le pagelle della squadra di mister Scurto

Gianluca Andreuccetti
15.05.2021 13:32

Galeotti 6,5: Gioca un match attento trovandosi pronto quando chiamato in causa. É attento sia nelle uscite alte che nel respingere a lato i tiri avversari. Da sottolineare la sua capacitá di pescare in profonditá i propri compagni.

Savona 6: Nella prima frazione gioca un match semplicemente perfetto riuscendo ad alternare una fase difensiva attenta ad una offensiva perforante: da sottolineare la sua bravura nel dialogare con Seck e nel puntare un Oddi inizialmente in difficoltá. Nella seconda frazione arretra il proprio raggio d'azione soffrendo le discese del numero 3 e la intraprendenza di El Hilali.(dal 80' Iskra:SV)

Yabre 5,5: L'ex Pordenone alterna un buon primo tempo ad una seconda frazione disattenta. Soffre molto la fisicitá e la cattiveria agonistica di un roccioso Coubis e soprattutto dal punto di vista tecnico oggi non é impeccabile.

Peda 6,5: La sua prestazione nel match odierno e nell'arco del campionato puó essere spiegata attraverso il fatto che la Spal ha subito solo 22 goal. Il numero quattro gioca un match solido ed attento limitando bene sia Olzer che all'inizio El Hilali.

Csinger 6,5: Insieme al compagno di squadra creano un muro invalicabile riuscendo a limitare il vivace Capone. Nel finale soffre la forza di N'Gbesso non permettendo quindi alla Spal di ripartire.

Colyn 6: Nella partita odierna si concentra ad una efficacie fase difensiva dando ordine al gioco dei suoi quando deve farlo. Unico squillo offensivo del numero 6 é il tiro incrociato parato da Jungdal.(dal 68' Piht 5,5: Viene messo in campo da mister Scurto per incidere in fase offensiva ma non ci riesce schiacciando ulteriormente la sua squadra).

Tunjov 5,5: Nella prima parte del match tocca pochi palloni (forse anche per la Spal ha scelto di giocare alla difensiva). Nel secondo tempo la sua prestazione é propositiva ma non abbastanza da incidere.

Ellertsson 5,5: Anche il numero 8 gioca una partita difensiva facendo mancare ai suoi gli inserimenti che lo caratterizzano. 

Attys 6: la compagine di Mister Scurto si affida alla sua forza e fisicitá per convertire la fase difensiva in fase offensiva. Molto spesso fornisce cross importanti che non vengono quasi mai sfruttati.(dal 81' Zuberek: SV)

Moro 5,5: Il bomber dei padroni di casa gioca un match opaco fatto piú di bassi che alti: mentre nel primo tempo sfrutta la sua tecnica per far ripartire i suoi e per imbastire contropiedi, nel secondo tempo soffre la voglia del Milan di vincere.(dal 79' Semprini: SV).

Seck 6,5: É l'ultimo ad arrendersi ed a smettere di lottare: fin dai primi minuti fa a sportellate con un altro gigante come Obaretin sfruttando in un paio di occasioni le sue indecisioni per costruire occasioni importanti. Sfortunatamente non é supportato come dovrebbe.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 30^ giornata: Contini del Cagliari scarpa d'oro della stagione
Spal-Milan, le pagelle dei rossoneri: Mionic impressionante, Oddi inarrestabile