Juventus

Juventus-Pescara, le pagelle dei bianconeri: Sekulov segna, ma Dragusin salva il risultato

Primavera 1, le pagelle di Juventus-Pescara

Lorenzo Chiariello
23.02.2020 10:03

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

VUOI ACQUISTARE L’ALMANACCO DE ‘LA GIOVANE ITALIA' E AVERE UNO SCONTO? SCOPRI COME!

Israel 6.5: bene su diambo nel primo tempo e su Pavone in avvio di ripresa. In generale non viene chiamato in causa troppo spesso, ma dà l'impressione di essere vigile.

Anzolin 6: Un buon salvataggio su Belloni, ma tanta fatica nelle fasi finali del primo tempo, in cui il Pescara esce di più allo scoperto, soprattutto dalla sua parte.

Dragusin 6: Qualche uscita avventata palla al piede che rischia di creare problemi più ai bianconeri che ai delfini.

Vlasenko 7: Si immola a pochi istanti dalla fine. L'unico a capire che il direttore non avesse fermato il gioco durante una delle ultime concitate azioni pescaresi. Si butta a valanga sul tiro di Diallo e di fatto salva Israel e la Juventus dal pareggio.

Ntenda 6: Prestazione nel complesso convincente. Non commette errori eccessivi, prendendosi pochi rischi, come gran parte dei suoi compagni però, cala vistosamente verso la metà del primo tempo, concedendo più spazi ai delfini e pressando meno. (46' Riccio 6: Entra in un momento complicato della gara, in cui la Juventus è reduce da una conclusione di primo tempo non troppo quadrata. Gestisce bene la posizione e copre quanto può).

Tongya 6: Qualcosina di più nella ripresa, ma in generale non impensierisce troppo i pescaresi. Si limita a giocare sulla trequarti senza cercare di infilarsi. Arriva al tiro in un'occasione, ma Sorrentino è presente.

Leone 5: Spaesato e in ritardo nei momenti in cui i bianconeri devono difendere. Non riesce a carburare nella prima frazione. (72' Barrenechea 6: Alza il tasso di partecipazione alla manovra, ma non ha abbastanza tempo per contribuire a qualcosa di concreto).

Ahamada 6 Troppo testardo in più occasioni. Ha la possibilità di cercare i compagni sugli esterni ma si incaponisce in percussioni centrali che spesso sbattono contro la difesa pescarese e favoriscono le ripartenze del delfino.

Sekulov 6.5: Rapace sulla ribattuta della difesa pescarese in occasione del tiro di Tongya. Buca Sorrentino e porta in vantaggio i suoi, sicuramente il più incisivo nel momento migliore della Juventus nell'arco della gara.

Moreno 5.5: Arriva più volte davanti a Sorrentino, ma la mira è sballata e i tiri si alzano troppo. Forse viene beffato dalla fretta di raddoppiare e la cosa finisce per non riuscirgli. (71' Da Graca 6.5: Nel finale ha l'occasione per il raddoppio, ma sfiora soltanto la gioia personale).

Sene 6: Ha un paio di buoni spunti, ma rischia di strafare nel dribling e questo non gli consente di affondare il colpo. Conclude verso Sorrentino solo una volta, ma il suo tiro insidioso viene deviato. (64' De Winter 6: Bene in fase di interdizione nel momento più pericoloso del Pescara).

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 20^ giornata: Buso accorcia nel 2A, nel B Sueva sale in vetta
Juventus-Pescara, le pagelle dei delfini: Marafini frizzante, Diallo si vede chiudere in extremis