Foto: Martina Cutrona
Primavera 1

Lazio-Sassuolo, le pagelle dei neroverdi: Scacchetti decisivo, Cannavaro alza la saracinesca ma non basta

Le pagelle del Sassuolo Primavera

23.09.2023 11:48

Scacchetti 7: nel finale abbassa la saracinesca ed è decisivo in almeno due circostanze. Si supera anche nell'occasione del gol, deve arrendersi solo alla ribattuta di Dutu.

Parlato 6,5: un moto perpetuo, su è giù sulla fascia destra.

Loeffen 6: buona prova nel complesso, insieme a Cannavaro, nel contenere Gonzalez. Rischia l'espulsione e Bigica lo toglie. Dal 75' Ioannou 6: entra bene in campo.

Cannavaro 7: cresce con il passare dei minuti. Nella ripresa sale in cattedra, ottime le sue chiusure sugli attaccanti biancocelesti.

Falasca 5: spinge tanto sulla sua fascia. Ingenuo nell'occasione del secondo giallo; costringe il Sassuolo a giocare l'ultima mezz'ora in dieci uomini.

Lipani 6: tanto lavoro sottotraccia di corsa e sacrificio. Tanti i palloni conquistati.

Leone 5,5: quando si accende semina scompiglio ma è troppo discontinuo durante l'arco della gara. Dal 75' Pigati 6: entra bene in campo, con il giusto piglio.

Seminari 6: ci mette tanta corsa e sacrificio in mezzo al campo, esce sfinito nel finale. Dal 89' Caragea s.v.

Knezovic 6: svaria su tutto il fronte d'attacco per cercare di creare occasioni pericolose per i compagni. Dal 75' Piantedosi 6: prova a mettere in difficoltà la difesa biancoceleste.

Baldari 5,5: grandissima chance sprecata poco prima di uscire dal campo. Da pochi passi liscia completamente il pallone. Dal 62' Cinquegrano 6,5: entra bene in campo, lotta senza timore contro il diretto avversario.

Russo 6,5: inizio di gara sottotono, si scuote alla distanza. Sfiora la rete in almeno tre occasioni.

Roma, Pisilli e una storia d'amore a tinte giallorosse
Una buona Spal sbatte contro il Renate: i nerazzurri si impongono di misura