x

x

Euro 2024 - Sognando Berlino

Vittoria in scioltezza per l'Italia U21 che si è imposta per 7-0 contro San Marino. Un successo che fa ben sperare in vista del proseguo del cammino in questa fase di qualificazione ai prossimi Europei di categoria. Nonostante l'avversario non sia tra i più impegnativi del girone, gli azzurrini sono stati bravi ad approcciare in modo giusto alla gara, offrendo un gioco nel complesso propositivo e vincendo anche con un buon bottino di reti. Al termine della sfida, anche il Ct Nunziata ha commentato in modo positivo la prestazione dei suoi ragazzi. Ecco le sue dichiarazioni rilasciate a Rai Sport.

intervista Nunziata

Italia U21, le parole di Nunziata

Al termine della sfida vinta contro San Marino, il Ct dell'Italia U21 Carmine Nunziata ha parlato ai microfoni di Rai Sport. Il commento dopo il 7 a 0: “Sapevamo di avere diverse assenze, ma ero consapevole che questo fosse un gruppo che dà sempre il massimo e si esprime sempre nel migliore dei modi. L’aspetto fondamentale è che la squadra ha subito poche ripartenze e che siamo stati efficaci nel pressare subito quando perdevamo il pallone. Sapevamo che l’avversario non fosse dei più forti ma non ci sono match facili o difficili, bisogna sempre giocare al massimo delle nostre possibilità”. Dopo aver perso giocatori chiave come Colombo e Baldanzi, nella giornata di ieri anche Miretti ha lasciato per infortunio il ritiro azzurro. 

Nella gara di ieri Nunziata ha deciso di schierare Volpato al posto del centrocampista della Juventus: “Ho deciso che giocasse lui perché San Marino si sarebbe chiuso molto e, per quel motivo, volevo maggiore qualità sulla tre-quarti di campo. Le giocate le ha a disposizione e le ha fatte vedere, assieme ad una buonissima prestazione. Può giocare anche come seconda punta? Lo conosco bene, dato che è con me da tre anni e penso che possa fare anche quel ruolo. Questa sera, però, lo volevo dietro gli attaccanti”

Italia U21, il programma delle prossime gare

Dopo aver affrontato e battuto San Marino, l'Italia U21 di Nunziata scenderà in campo martedì alle 18:30 a Cork contro l'Irlanda. Le gare successive, le ultime tre del girone di qualificazione, vedranno gli azzurrini impegnati a settembre 2024 contro San Marino e Norvegia e infine, a ottobre 2024, contro l'Irlanda. 

Italia U21, la situazione del girone

La vittoria maturata contro San Marino ha lanciato l'Italia in vetta alla classifica, a quota 10 punti. Alle spalle degli azzurrini troviamo l'Irlanda che sarà di scena questa sera alle 18:00 contro la Norvegia. Dopo quattro giornate, la squadra di Nunziata ha collezionato 3 vittorie e 1 pareggio. Gli azzurrini inoltre hanno segnato 11 reti, mantenendo fino a questo momento la porta inviolata. 

La classifica del gruppo A

Italia 10, Irlanda 9, Lettonia 7, Norvegia 6, Turchia 3, San Marino 0.

 

 

 

 

Primavera 1, la classifica marcatori del campionato
Genoa, Agostini: "Orgoglioso di Fini. Vorrei più tifosi a vederci"

Stai usando AdBlock!

MondoPrimavera.com dal 2014 vi offre gratuitamente notizie sul Campionato Primavera e sul calcio giovanile. Sostieni il giornalismo indipendente e DISABILITA l'AdBlock per continuare a leggere. Grazie

'; document.body.appendChild(ablklrt); // var _style = document.createElement("style"); _style.appendChild(document.createTextNode("")); // webkit document.head.appendChild(_style); _style.sheet.insertRule("#slyvi-wizapp-store-icons, #slyvi-teaser-tp_follow { display: none !important; }"); } if(typeof ga !== "undefined"){ ga("send","event","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,{"nonInteraction":1}); } else if(typeof _gaq !== "undefined"){ _gaq.push(["_trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,undefined,undefined,true]); } if(typeof _paq !== "undefined"){ _paq.push(["trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ]); }