Sassuolo

Sassuolo-Perugia, esordio amaro per Russo, Piccinini e Pellegrini. Il primo gol di Nicolussi Caviglia manda agli ottavi gli umbri

Prima rete tra i pro di Nicolussi Caviglia, Sassuolo eliminato

Simone Brianti
04.12.2019 16:51

Terminata da poco la sfida del Mapei Stadium di Coppa Italia fra Sassuolo e Perugia. A sorprendere è il risultato finale che ha visto gli umbri avere la meglio dei neroverdi con il risultato di 2-1. Nella prima frazione i due gol, con i grifoncini che dopo 17' avevano già il doppio vantaggio, non bastano gli assalti del Sassuolo anche nella ripresa per arrivare al pareggio e arriva l'amara eliminazione. Amara, come è amaro l'esordio di alcuni giovani neroverdi che si sono trovati protagonisti di questa sfortunata partita: Russo tra i pali, non ha colpe sui due gol, ha gestito bene il resto del match e salva i suoi su Capone con una gran parata ad inizio ripresa. Oltre a Russo esordio assoluto anche per Piccinini, su cui De Zerbi ha espresso parole al miele inconferenza stampa pre partita. In campo anche Raspadori, per lui non è esordio assoluto, ma da titolare con la maglia neroverde. Sfortunato l'attaccante classe 2000 che si vede respingere da Fulignati un paio di tiri insidiosi. Si guadagna con esperienza la punizione realizzata da Bourabia che accorcia le distanze. Negli ultimi minuti dentro anche Pellegrini per il forcing finale, ma serve a poco siccome il Sassuolo cade in casa. 

Se i neroverdi restano amareggiati dopo la sconfitta, in casa Perugia c'è qualcuno che esulta ed è il centrocampista Hans Nicolussi Caviglia il giovane scuola Juventus trova la sua prima rete tra i professionisti e lo fa con un gioiello imprendibile su calcio di punizione che manda di fatto gli umbri al prossimo turno. 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo l'11^ giornata: Colley allunga, salgono Fonseca e Pavone
Primavera 1, le decisioni del Giudice Sportivo dopo la 10^giornata