Ascoli

Genoa-Ascoli, le pagelle dei bianconeri: Bolletta non si arrende, Palazzino generoso

Le pagelle della squadra di mister Seccardini

Gianluca Andreuccetti
29.05.2021 13:37

Bolletta 6,5: Complessivamente gioca un match generoso evitando che i suoi vengano umiliati: nella  prima frazione é protagonista di due interventi ipnotizzando prima un lanciato Estrella e deviando poi sulla traversa la “sassata” di Besaggio. Ad inizio del secondo tempo devia con un colpo di reni la rovesciata dello stesso classe 2002. Il migliore in campo dei suoi. (dal 86' Raffaelli: SV).

Marucci 5: Comincia male il suo match stendendo sulla linea mediana Besaggio e rimediando un giallo pesante per l'economia della partita. Ha delle colpe sul terzo goal subito arrivando in ritardo sull'inserimento di Maglione. In fase difensiva é sempre in ritardo vedendosi obbligato spesso a fare fallo; nel finale chiude Della Pietra con le “cattive” ricevendo il doppio giallo. 

Lisi 5,5: Dopo aver giocato alto a destra nella partita di mercoledì, oggi si abbassa basso a sinistra soffrendo sia le spinte di Kallon che le sovrapposizioni di Boli; impreciso nella costruzione dal basso.

Ceccarelli 5,5: In cabina di regia compie molti errori tecnici facendosi o anticipare o superare dagli avversari. Molte volte pesca i suoi compagni con i tempi sbagliati. Gioca un match statico.(dal 64' Re 5,5:subisce le conseguenze nefaste del match non tirando fuori una prestazione in  grado di cambiare le sorti del match).

Markovic 5,5: L'ex Crotone oggi mette in mostra la propria duttilità abbassandosi sulla linea dei difensori; comincia bene il match chiudendo al 12' Estrella. Sfortunatamente per i suoi cala con il passare dei minuti dando troppo spazio a Kallon in occasione del suo assist per Besaggio nel primo goal. La sua prestazione é insufficiente.

Alagna 6: Lotta fino alla fine per mantenere alto l'onore della propria compagine cercando di limitare in maniera generosa la forza di un motivato Kallon: ciò non basta a limitare la matematica retrocessione.

Palazzino 6: Pur ricevendo pochissimi palloni si muove molto sacrificandosi anche in difesa. Per quanto riguarda la fase offensiva, é lui a costruire le più nitide occasioni dell'Ascoli accentrandosi e mettendo in difficoltà Zaccone. Nella seconda frazione tocca pochissimi palloni, nonostante questo a secondo tempo inoltrato mette sulla testa di Colistra un'occasione nitida non sfruttata peró dal numero otto.

Colistra 6: Corre molto senza palla tornando spesso anche in difesa; riceve pochi palloni e quando li riceve fa vedere di essere uno fra i piú pericolosi tra i suoi. Nella seconda frazione non sfrutta l'ottimo cross di un ispirato Palazzino.(dal 57' Suliani 5,5: entra benino in campo mostrando carattere e cattiveria agonistica in un paio di occasioni. Con il passare dei minuti cala molto scomparendo dal terreno di gioco).

Riccardi 5,5: Si costruisce da solo la possibilità di pareggiare  sfruttando a suo favore un'indecisione tra Piccardo e Zaccone facendosi ipnotizzare peró da un esplosivo Agostino. Al di fuori di questa occasione, non riesce mai a rendersi pericoloso facendosi quasi sempre anticipare da un attento Piccardo. (dal 64' Franzolini 5,5: non da il cambio di passo richiesto per far si che i Marchigiani ritornino in partita tirando fuori una prestazione opaca.)

Olivieri 5,5: Regala la prima occasione del match al grifone facendosi anticipare sulla propria trequarti da Kallon. Partecipa negativamente al goal di Besaggio lasciandolo tirare facilmente. In fase offensiva non é pericoloso).

Intinacelli 5,5:  Imbastisce delle giocate leggibili e scontate facendosi spesso anticipare da un attento Boli. L'unica nota positiva della sua partita é l'occasione costruita al 40' quando, dopo essere sfuggito a Boli, serve in area di rigore Riccardi. (dal 45' Cudjoe 5,5: corre, fa a sportellate con la difesa e si abbassa ma ciò non basta per costruire una vera e propria occasione da rete.)

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 29^ giornata: Contini fa il vuoto, Baldanzi-Satriano e Di Stefano inseguono
[FINALE] - Primavera 3, Lecco-Pro Sesto 1-0: Pezzotta regala i tre punti ai suoi