x

x

Lazio -LEONARDO BARTOLINI
Lazio -LEONARDO BARTOLINI

Sconfitta di misura della Lazio che ad Orbassano cade per 1-0. Quinta sconfitta in campionato per i biancocelesti che mancano l'aggancio al terzo posto. Sanderra che conferma sia gli interpreti che gli stessi interpreti visti nelle ultime uscite. Prima frazione molto bloccata, dove la Lazio mantiene un equilibrio importante, senza però impensierire Abati. Nella seconda frazione, cresce l'intensità e il livello della partita con i capitolini che vanno più volte vicini al gol con Sardo e Coulibaly. Nel finale, i ragazzi di Sanderra subiscono la rete di Longoni. Quinto posto per i biancocelesti che rimangono inchiodati a 34 punti. Si interrompe a tre la striscia di risultati utili consecutivi della Lazio che incassa la terza sconfitta di questo 2024. Ecco le pagelle della Lazio

Magro saracinesca, bene la difesa

Magro 6,5: ingaggia un duello personale con Longoni, negandogli per due volte il gol. Nulla può sul terzo tentativo dell'attaccante granata. Per il resto, da sicurezza alla propria retroguardia. 

Dutu 6,5: giganteggia fisicamente contro Gabellini, concedendogli poco spazio. Interviene in modo sicuro. Nelle difficoltà non bada all'estetica. 

Bordon 6: rispetto ai suoi compagni di reparto commette qualche sbavatura ma anche lui non demerita al centro della difesa.

Ruggeri 6,5: nel secondo tempo tiene a galla i suoi salvando sulla riga il tiro di Muntu. Gioca di esperienza e mette in campo intelligenza e solidità. 
 

Dutu Lazio Primavera
Dutu Lazio Primavera- MARTINA CUTRONA

Milani vivace, Di Tommaso solido

Milani 6,5: nel primo tempo le occasioni più importanti della Lazio nascono dai suoi piedi. Sprinta e da vivacità sulla fascia sinistra.

Di Tommaso 6: gara dispendiosa per lui che in mezzo al campo recupera tanti palloni. Nel secondo tempo cala. (dal 86' Bigotti:SV

Sardo 5,5: commette diversi errori tecnici. Nella seconda frazione avrebbe l'opportunità di segnare ma davanti ad Abati sbaglia. 

Coulibaly 6,5: quantità e tanta qualità in mezzo al campo. Nel finale, Abati gli nega la gioia del gol. 

Bedini 6: rispetto a Milani spinge meno sulla fascia destra, svolgendo comunque una gara difensiva diligente. (dal 89' Cappelli:SV

Suljemani lotta ma non basta, Cuzzarella poco incisivo

Suljemani 5,5: lavora molto spalle alla porta, lottando contro i difensori avversari. Negli ultimi metri non si rende mai pericoloso. (dal 72' Di Gianni 5,5: aggiunge centimetri all'attacco biancoceleste. Tocca pochi palloni). 

Cuzzarella 5,5: si muove molto lungo l'asse offensivo, provando a non dare punti di riferimento. Anche per lui oggi è una gara difficile. (dal 89' Souleymane:SV)

Kumi, esordio in Serie A: il legame con Sassuolo e la sua storia
Vedovati e Knezovic suonano la carica: le pagelle del Sassuolo