Ascoli

Ascoli-Sampdoria, le pagelle dei bianconeri: Alagna e Intinacelli i migliori

Primavera 1, Ascoli-Sampdoria: le pagelle dei bianconeri

Alessandro Biggi
22.01.2021 15:00

Radano 5,5: sui gol blucerchiati non può nulla, ma risulta un po' impacciato nel gestire il pallone con i piedi, rischiando in più di un'occasione.

Pulsoni 6: prova sufficiente per il classe 2001: riesce ad interrompere alcune delle azioni offensive blucerchiati con buoni interventi.

Gurini 6: partita sufficiente per il terzino bianconero che si fa apprezzare per la sua corsa continua. Bene anche nelle chiusure sugli avversari con precisi interventi.

Alagna 6,5: il capitano è tra i migliori dei suoi: dopo pochi minuti salva un gol praticamente fatto sulla conclusione di Giordano. Per il resto del match si nota la sua esperienza e leadership, sia nelle scelte, sia nelle esecuzioni.

Olivieri 5: insufficienza per il classe centrocampista dell'Ascoli: troppo irruento negli interventi e precipitoso nei passaggi. Perde qualche pallone di troppo, permettendo le ripartenze blucerchiate. Macchia ancor di più la sua prestazione con il doppio giallo che lo costringe a terminare anticipatamente il proprio match.

Luciani 5,5: leggera insufficienza per il classe 2003: non gestisce bene il pallone ed è più volte costretto alle cattive per fermare gli avversari, come testimoniato dal giallo ricevuto. (dal 75' Ibrahimi Sv).

Colistra 5,5: prestazione opaca per il numero 7 bianconero: si vede davvero poco nella fase offensiva dei suoi e non riesce quasi mai a rendersi pericoloso. (dal 81' Riccardi Sv).

Franzolini 5,5: anche per lui prestazione sotto la sufficienza: perde qualche pallone di troppo e non riesce ad essere incisivo in fase di ripartenza.

Pozzessere 5,5: leggera insufficienza per il 9 dell'Ascoli: non riesce a rendersi spesso pericoloso e sembra essere fuori dal gioco offensivo bianconero. (dal 65' Palazzino Sv).

Lisi 6: tra i pochi a salvarsi dei suoi, prezioso soprattutto in fase di non possesso con il recupero di diversi palloni. Bene anche nei passaggi per i compagni, quasi sempre precisi.

Intinacelli 7: tra i più vivaci dei suoi, riesce a creare diverse occasioni pericolose, anche con azioni personali, come dimostrato dal mancino lasciato partire dopo un bello slalom che, per poco, non sorprende Avogadri. Riesce anche a trovare il gol del momentaneo 1-1 proteggendo bene il pallone e lasciando partire un potente mancino che trafigge Avogadri. (dal 81' Suliani Sv).

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 12^ giornata: Da Graca stacca gli inseguitori
[FINALE] Primavera 1, Empoli-Bologna 0-2: decidono Rabbi e Vergani