Della Rovere - LUCA BOZZETTI
Calciomercato

Cremonese, la Juve sonda Della Rovere: i dettaglii

La società bianconera starebbe pensando al trequartista classe 2007

29.11.2023 17:32

“La Juventus su uno dei migliori giovani talenti del calcio italiano. Trattativa per Guido Della Rovere della Cremonese”. Questo il virgolettato apparso sul profilo X del giornalista Marco Conterio.

Chi è Guido Della Rovere?

Il profilo è effettivamente molto interessante: nato il 4 giugno del 2007 il ragazzo ha già bruciato le tappe disputando il campionato Primavera 2 da 16enne ed esordendo, ancor prima, nella scorsa stagione con la under 19 di Pavesi facendo minuti tra FeralpiSalò ed Alessandria nelle ultime gare. Trequartista elegante, numero 10 mancino che, nella formazione grigiorossa svaria alle spalle del duo d'attacco Stuckler-Gabbiani ed ha, più volte, strappato gli applausi del Soldi grazie a giocate di assoluta fattura ed anche, alla capacità, poi resa concretezza, di percorrere sempre la strada più complessa sul terreno di gioco.

Della Rovere Cremonese
Della Rovere Cremonese Primavera - LUCA BOZZETTI

Se dal punto di vista della comprensione del calcio e della capacità di sfornare giocate di qualità per i compagni Della Rovere sembra molto più maturo della sua età c'è, sicuramente, da lavorare, sulla concretezza in zona gol e sulla continuità di prestazione all'intero della gara stessa dove, il ragazzo, si prende alcune pause ed a volte sembra uscire dal gioco. In questa stagione sono state 7 le presenze collezionate con tre reti e tre assistenze per i compagni messe a referto. Arrivata, inoltre, la convocazione in nazionale under 17 dove Guido è stato uno dei 60 convocati di Novarello per il “Torneo dei Gironi” disputato qualche giorno fa.

Ma la Juve?

La società bianconera ha da tempo messo gli occhi addosso al ragazzo con la 10 grigiorossa e ne monitora costantemente i progressi sia in campionato che su suolo fuori Primavera 2. Indiscrezioni passate dicono di una Juve infatuata di Della Rovere già quando il ragazzo giocava, sempre con addosso il grigiorosso, nei giovanissimi. I bianconeri hanno, infatti, provato più volte a bussare alle porte del Centro Arvedi per il ragazzo, la Cremonese ha sempre tenuto duro ma, fonti, parlano di un presunto accordo tacito per cui, una volta che la società bianconera avesse ritenuto il trequartista pronto a trasferirsi in Piemonte sarebbe stata la prima società a potersi sedere al tavolo delle trattative, una sorta di prelazione. Da Cremona non filtrano sentimenti di paura: il ragazzo è tornato carico dall'esperienza azzurra e, si metterà ora a disposizione di mister Pavesi per una settimana di fuoco: sabato il derby con la Reggiana, mercoledì la trasferta di Coppa a Sassuolo e sabato un'altra trasferta, quella a casa dell'Albinoleffe, con la Juve sullo sfondo del mercato.

 

Milan, ufficiale il passaggio di Chaka Traore al Palermo: i dettagli
"11 e Lode" - Primavera 2, la Top 11 della 9^ giornata