Foto di Leonardo Bartolini
Primavera 1

Empoli-Fiorentina, le pagelle degli azzurri: non basta un meraviglioso Fazzini

Le pagelle degli azzurri

09.12.2021 21:00

Hvalic 6: il portierone sloveno può ben poco sui gol subiti e durante la partita salva più volte i suoi. Dal dischetto non riesce ad ipnotizzare neanche una conclusione, ma complessivamente la sua prova è sufficiente.

Boli 6: nel primo tempo risulta decisamente imprendibile. Il gol del vantaggio dei padroni di casa è merito principalmente suo, grazie ad un fantastico coast to coast. Suo malgrado si addormenta in occasione del gol di Agostinelli, spalancando la strada alla rimonta ospite. (dal 105' Fini s.v.)

Pezzola 5,5: se nel primo tempo non ha grossi problemi nel contenere Toci, l'ingresso in campo di Muntenau mette il capitano empolese e i suoi compagni in notevole difficoltà. Infine spara alto dal dischetto un brutto calcio di rigore.

Evangelisti 5,5: dopo una prova tutto sommato attenta ed ordinata appare visibilmente in ritardo in occasione del 2-2 viola. È un errore che pesa come un macigno e che macchia la sua prestazione. (dal 115' Logrieco s.v.)

Rizza 7: segna una rete di pregevolissima fattura dopo l'assist, con i tempi giusti, di Fazzini. Corre e crossa in maniere instancabile per tutta la partita. 

Degli Innocenti 6: le sue geometrie e il suo dinamismo non bastano per portare a casa il trofeo. Come tutti i suoi compagni cala a partire dalla seconda frazione.

Asllani 6,5: tecnica sopraffina ed intelligenza calcistica a disposizione della sua squadra. Davanti al classe 2002 sicuramente un roseo futuro. (dal 100' Renzi 5,5: si vede pochissimo, non era facile entrare in un momento così complicato della sua squadra).

Fazzini 8: che meraviglia la sua partita. Un assist ed un gol a giro dal vertice dell'area di rigore oltre a tantissimi ripiegamenti difensivi alternati a ripartenze pericolosissime.

Rossi 6,5: si posiziona tra le linee creando complicazioni alla difesa ospite. Nel secondo tempo appare stanco e mister Buscè decide così di sostituirlo. (dal 69' Bonassi 5,5: sin da subito non sembra vivere la sua migliore serata).

Magazzù 6: scuscia via alla difesa viola praticamente sempre. Segna il gol dell'1-0 raccogliendo la respinta di Andonov ma ad inizio secondo tempo si divora la rete che avrebbe potuto chiudere definitivamente l'incontro. (dal 78' Heimisson 5: si divora due gol fatti davanti al portiere bulgaro, che ringrazia e tiene a galla i suoi).

Villa 5,5: si danna e lotta per i compagni ma nonostante ciò non riesce a rendersi mai pericoloso. (dal 69' Ignacchiti 6: si posiziona dalla parte di Frison, cogliendo spesso impreparato).

 

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 13^ giornata: Marconi-Ianesi lotta in vetta nel Girone A
Cesena, i cavallucci blindano un gioiellino: primo contratto tra i Pro per Berti