Pisa

Frosinone-Pisa, le pagelle dei nerazzurri: Falsettini tiene a galla i suoi, Panattoni inventa e segna

Le pagelle della squadra di mister Masi

05.02.2022 12:59

Falsettini  6,5: viene ingannato dalla traiettoria in occasione del 1-1, rimedia alla grande grazie alla parata prima su Jirrillo poi al miracolo a tempo scaduto su Rosati.

Biagini 6: spinge molto sull'out di destra soffrendo l'ingresso di Benacquista. Nel finale cala stendendo Stampete in area di rigore. Rimedia all'errore servendo l'assist per Panattoni in occasione del 4-2 (dal 94' Mendes:SV)

Ceccanti 6,5: come il suo compagno di reparto anche il classe 2004 alterna bene la fase difensiva a quella offensiva ingaggiando il bel duello con Klitten.

Fischer 6,5: non bada molto all'estetica e quando bisogna affondare il tackle non si tira indietro. In un occasione con un'entrata a martello su Stampete rischia di regalare la punizione dal limite.

Spina 6,5: lucido ed attento nei suoi interventi; combatte e tiene botta al duo Jirillo-Stampete

Lepri 6,5: porta avanti i suoi con un'invenzione dal limite, smista bene la sfera di gioco dialogando bene con i suoi compagni di squadra.

Pecchia 6: combatte e fa a sportellate con i difensori Ciociari; i suoi movimenti creano spazi per gli altri attaccanti. (dal 71' Matteoli 6: entra negli ultimi minuti finali per dare freschezza al reparto avanzato; in "zona Cesarini" sigla il 5-2 finale

Hanxhari 6,5: combatte su tutti i palloni dando sostanza e grinta al centrocampo; nel finale sfiora il poker.(dal 90' Macchi:SV)

Panattoni 7: nella prima frazione gioca molto spalle alla porta dialogando con il centrocampo e favorendo ripartenze; nella seconda frazione si scatena con una doppietta che regala al Pisa tre punti fondamentali.

Andreano 5,5: apparte qualche spunto qua e la non si vede molto oggi

Signorini 6,5: sfrutta gli spazi lasciati in contropiedi dagli avversari per inserirsi, sfiora il goal nella prima frazione su servizio di Panattoni, l'appuntamento con la rete è rinviato solamente alla seconda frazione quando dopo quattordici secondi sfrutta il regalo della retroguardia avversaria. (dal 71 Aliboni 6: con la sua freschezza allunga la squadra ma a quasi dieci minuti della fine getta al vento il match point)

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Genoa-Milan, le pagelle dei rossoblù: Besaggio imprendibile, Corci uomo salvezza