Vicenza

Vicenza-Cremonese, le pagelle dei biancorossi: Agouda ci prova, Mancini errore fatale

Le pagelle del Vicenza

Leonardo Brotto
13.02.2021 17:05

FOTO APOLINARIO HENRIQUE

Gerardi 5: commette un'ingenuità in occasione del gol della Cremonese, rete costata cara alla sua squadra. 

Firulesko 5,5: cala vistosamente nel corso del match, buona l'intesa con Agouda che non basta per creare pericoli da quella parte dove crea anche un pò di confusione. Dal 77' Giacobbe S.v.

Sandon 6: spinge tanto e mette in mezzo diversi cross interessanti, sicuramente meglio rispetto al compagno di reparto. 

Tronchin 6: buona la sua gara nonostante la sconfitta dei suoi, riesce a dominare in mezzo al campo recuperando tanti palloni e andando anche alla conclusione in un paio di occasioni. Dal 85' Ongaro S.v.

Fantoni 6: sicuro nelle palle aeree, esce vincitore dai duelli contro il diretto avversario che non è quasi mai pericoloso.

Rocco 5,5 : si sente e si vede poco nel corso della partita, oscurato anche dalla buona prestazione del suo compagno di squadra. 

Agouda 6,5: tanto pressing e tanta corsa a servizio della sua squadra, mette in mezzo diversi cross interessanti. Nel finale si innervosisce ed esce un pò dalla partita, ma comunque uno dei migliori. 

Talarico 6: va spesso al tiro verso la porta della Cremonese e sbaglia pochi passaggi. Non si arrende e incita i suoi compagni per tutta la gara. Dl 85' Favaro S.v.

Mancini 5: non ha avuto vita facile oggi contro la difesa grigiorossa, nel finale spreca l'occasione per pareggiare i conti sbagliando il rigore. 

Busatto 5,5: ha provato a farsi sentire e fare la sponda verso i compagni. Non riesce a puntare l'uomo e sciupa un paio di occasioni buone per segnare. Dal 77' Grancara S.v.

Cester 5,5: una buona gara la sua, ma nella ripresa si è innervosito tanto e perdendo la concentrazione sulla partita. 

 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 22^ giornata: Olzer e Prelec in doppia cifra, salgono anche Baldanzi e Raul Moro
Pordenone-Chievo Verona, le pagelle dei ramarri: Turchetto illumina, Feruglio assente