Atalanta

Atalanta-Fiorentina, i bergamaschi: Cortinovis migliore in campo, Kobacki e Vorlicky molto positivi

Atalanta-Fiorentina, i voti dei nerazzurri: Cortinovis il migliore, bene anche i due centrocampisti nerazzurri

Leonardo Bartolini
21.01.2021 16:33

Gelmi 6: Incolpevole sul gol di Agostinelli. Buona prestazione del portiere bergamasco anche se viene chiamato poco in causa durante tutta la gara.

Ghislandi 6,5: Buona prestazione per Ghislandi, autore di un assist per Cortinovis con un cross perfetto che permette al compagno di segnare a tu per tu con il portiere. Uno slalom nella difesa avversaria e tanti buoni interventi in fase difensiva. Peccato per l'ammonizione al 91'.

Cittadini 6: In generale è autore di una buona prestazione. Attento e vigile dietro, riceve un giallo ad inizio ripresa. Sul gol della Fiorentina perde il giocatore viola e non è reattivo quanto serve per anticipare Agostinelli che si gira e tira in una frazione di secondo.

Panada 6,5: Autore di una pretazione sicuramente positiva, al 13' serve un bell'assist che taglia la difesa viola ma i compagni non riescono a concretizzare. In occasione del secondo gol, fornisce un assist quasi perfetto a Kobacki che porta in vantaggio i nerazzurri.

Scalvini 6,5: Prestazione sicuramente più che positiva del difensore atalantino. Per tutta la gara amministra bene il gioco e nella sua area di competenza passano davvero pochi palloni. La Fiorentina ha difficoltà a sfondare dalle parti del numero 6 e insieme ai compagni di reparto riesce a tenere a bada l'attacco viola.

Kobacki 7,5: Uno dei migliori in campo. Anche se ad inizio gara perde palla vicino alla propria area, è autore di un'ottima prestazione. Al 66' segna dopo aver scartato un difensore con una finta, una sterzata e un'altra finta, battendo il portiere che non può fare nulla per fermare il tiro dalla breve distanza. Veramente bella l'azione che ha portato al gol, da rivedere a rallentatore per il gesto tecnico in area avversaria e per aver letteralmente bruciato e disorientato i difensori avversari. (dal 79' Rosa 6,5: Entra bene in partita e sostituisce in modo impeccabile uno dei migliori in campo fino a quel momento).

Gyabuaa 7: Ottima prestazione del giovane centrocampista, che ha esordito in Serie A proprio contro la Fiorentina. L'italo-ghanese è ovunque: ferma Pierozzi più volte sulla fascia sinistra, fornisce un assist  ai compagni di squadra, si esibisce a centrocampo con qualche slalol tra i giocatori viola ed è autore dell'azione che fa conquistare alla squadra una punizione dal limite. 

Cortinovis 8: Senza ombra di dubbio il migliore in campo è proprio lui. Il capitano della Dea mostra le proprie qualità già al 14', quando con Gyabuaa s'intende alla perfezione nella folta difesa della Fiorentina. Spesso è il giocatore più avanzato della squadra, incita continuamente i compagni di squadra e al 19' su cross di Ghislandi brucia sul tempo il portiere avversario e da distanza ravvicinata insacca in rete. Al 2' della ripresa calcia dalla distanza e per poco non segna il secondo gol personale. Al 70' scarta due difensori avversari con un incredibile gioco di gambe, all'85' è autore di un'azione personale degna di nota e pochi minuti dopo lascia il campo. Veramente uno spettacolo vederlo giocare, siamo certi che l'Atalanta lo aggregherà alla prima squadra a fine stagione. (dal 87' Renault G. 6: Amministra bene gli ultimi minuti della gara).

Vorlicky 7,5: Grande prestazione per il trequartista ceco. In mezzo al campo si spende molto per la squadra e durante tutta la partita cerca di spingere la squadra per cercare il gol. L'azione che porta alla rete è frutto di un'azione personale bellissima, anche questa da rivedere per tecnica e velocità d'esecuzione. Gasperini terrà in considerazione anche lui in vista del ritiro estivo della prossima stagione. (dal 84' De Nipoti 6: Anche lui ha il compito di sostituire uno dei migliori in campo. Nei 10 minuti di gara che restano non fa rimpiangere l'assenza di Vorlicky grazie alla sicurezza che dimostra nel gioco).

Ruggeri 6,5: Al 9' del primo tempo effettua un retropassaggio che per poco non si trasforma in un assist per gli attaccanti viola. A parte questa sbavatura è autore di una buona prestazione. Gran corsa sulla fascia sinistra del campo, dove spesso sovrasta l'avversario in quella zona del campo.

Zuccon 6: Buona prestazione anche per lui, anche se si vede meno dei compagni di squadra. A centrocampo smista bene il gioco ma soprattutto riesce a contenere bene i centrocampisti e gli attaccanti avversari.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 13^ giornata: Munteanu guadagna un paio di posizioni
Atalanta-Fiorentina, le pagelle dei viola: Agostinelli il migliore, bene Fiorini e Spalluto