Juventus

Bologna-Juventus, le pagelle dei bianconeri: Mbangula splende e brilla, Scaglia e compagni stentano

Le pagelle della squadra di Montero

16.10.2022 13:30

SCAGLIA 5: Non impeccabile in alcuni dei gol subiti, a tal punto che il vantaggio dei padroni, proviene da un suo errore nel rilancio. Allenta la sua prestazione disastrosa con une bella parata nella ripresa su Mazia

VALDESI 6: Il momentaneo pareggio bianconero proviene dalle sue parti. Spinge e lo fa bene nella fasi iniziali, poi si fa trascinare da tutto il reparto. Dal 57' Turco S 6: il Bologna oramai difende e cerca di non subire, perciò il suo compito è pressoché ordinario, così come la sua performance. 

DELLAVALLE 5,5: Nel batti e ribatti in occasione del 1-0 non è abbastanza rapido nel impedire la conclusione, mentre nel 2-0 non contiene Pyythia.

HUIJSEN 5,5: Coppia centrale insufficiente, sebbene non con gravi errori, ma 4 gol incassati da una formazione che nelle precedenti 7 ne aveva segnati 6, non preludono ad una buona prestazione

ROUHI 5,5: non affonda mai faccia, ma cerca di contenere di più. Visto il risultato l'insufficienza, seppur lieve, è d'obbligo

RIPANI 5,5: non si distingue dagli altri elementi del centrocampo juventino, soffre le offensive rossoblù. Dal 45' Doratiotto 5,5: entra per cercare di smuovere qualcosa, dopo aver concesso tanto in mezzo al campo, ma delude le aspettative e viene sanzionato dal direttore.

NONGE 5,5: Il centrocampo è il reparto in cui appare più in ombra la rosa di Montero, e lui, come i suoi compagni, non fa nulla per emergere. Dal 76' Maressa S.V

HASA 6,5: Una delle note positive da cui ripartire è sicuramente il fantasista albanese, che sfiora il vantaggio dopo nemmeno un minuto e si fa nuovamente pericoloso più avanti, poi però si allontana dal palcoscenico. 

MBANGULA 7: Il migliore in campo nelle file bianconere, non solo per via della rete (fra l'altro meravigliosa), ma per le sgroppate in cui sancisce tutta la sua tecnica. Dal 68' Strjidock 6: entra bene, mostrando qualcosa in fase offensiva, arrivando anche a costruire una bell'azione in solitaria dopo aver saltato tre avversari

TURCO N 5,5: Le aspettative erano alte per quello che è, a tutti gli effetti, il bomber bianconero, nonchè capocannoniere del campionato. contenuto bene dalla retroguardia emiliana e quasi mai cercato nelle manovre offensive bianconere. Dal 45' Yildiz 5,5: Grandi aspettative anche su di lui, vanificate da una buona prestazione solida avversaria. Ha 45 minuti a disposizioni per cambiare le sorti dell'incontro, ma non si fa quasi mai vivo se non una giocata personale a cui si oppone Bagnolini

MANCINI 6,5: Sigla il momentaneo pareggio ospite e agevola il compagno nel 4-2 finale. 

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 22^ giornata: Tremolada-Ferraris, che testa a testa! Crespi domina nel girone B
Udinese-Milan, le pagelle dei friulani: harakiri Di Bartolo, Pafundi MVP