Viareggio Cup

Atalanta-Siena, le pagelle dei bianconeri: Di Giorgio miracoloso, Samba senza paura

Le pagelle della squadra di mister Negro

17.03.2022 15:52

Di Giorgio 6,5: tiene a galla il Siena mantenendo inviolata la porta per i primi quarantacinque minuti. Nel secondo tempo non può nulla sui goal dell'Atalanta.

Fiorini 5 giornata difficile oggi per lui, non riesce a controllare le sgaloppate di Truosolo che spessa sfrutta i movimenti dei suo compagni di squadra per andare in superiorità numerica.

Mezzasomma 5,5: come il suo compagno di squadra anche lui soffre la vivacità degli esterni orobici, cerca di partecipare alla manovra ma con scarso esito.

Di Paola 6: in fase difensiva si abbassa formando una difesa a cinque; è il più coraggioso andando un paio di volte alla conclusione.

Samba 6,5: Senza ombra di dubbio è il migliore della difesa toscana, non teme il confronto fisico con Fisic, difficilmente perde la marcatura degli avversari e si mette in evidenza per due salvataggi provvidenziali.

Barontini 5,5: copre molto dando priorità alla fase difensiva, mette a disposizione grinta ed impegno. Grave l'errore sottoporta nel secondo tempo che avrebbe permesso alla Robur di riaprire i giochi.

Danielli 5,5: anche per il capitano oggi non va bene, prova a dare sostanza e qualità al centrocampo ma le sue giocate sono prevedibili da parte di avversari che fanno del pressing alto una carta vincente.

Alessi 5,5: lotte e fa a sportellate con un cliente scomodo come Saleh, non riesce però mai a rendersi pericoloso sotto porta.

Bejan 5: compie molte giocate in modo velleitario non cercando quasi mai il dialogo con i compagni, nella prima frazione dopo un fallo non fischiato reagisce a muso duro con l'arbitro che fa finta di niente graziandolo. ( dal 85' Fiorini.SV)

Hagbe Hagbe 6: è uno fra i pochi attaccanti a salvarsi, anche lui trova pochi spazi ma nel corso di partita per lo meno cerca di offrire spunti interessanti. 

Pacini Gaeta 5: non entra mai in partita, non è mai un elemento fondante dellla manovra bianconera. ( dal 65' Muresan 5,5: l'ingresso in un momento così difficile della partita è un macigno per chiunque, non riesce ad entrare nel ritmo della gara).

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Fiorentina-Alex Transfiguration, le pagelle dei viola: difesa inconsistente, Sene l'unico a provarci