FOTO ALBERTO BENAGLIA
Parma

Parma-Como, le pagelle dei crociati: Sits entra e la decide, Vaglica instancabile

Le pagelle del Parma

02.10.2021 18:00

Rossi 6,5: un paio di parate importanti a tenere in piedi il risultato, mantiene la porta inviolata anche nel finale con un parata di piedi su Longo. 

Agostinelli 6: partita senza infamia e senza lode la sua, esegue il suo compito senza grossi patemi. Spesso si fa vedere in avanti. Dal 73' Mir S.v.: entra nel finale e si vede che ha qualità e gamba, ma ha poco tempo per lasciare il segno. 

Vaglica 7: incontenibile lungo l'out sinistro, attacca e difende e nel finale prima sfiora il raddoppio e poi lo realizza con un sinistro da dentro l'area di rigore. Instancabile.

Ankrah 6: parte molto male con diversi errori tecnici, si sveglia piano piano con qualche chiusura importante. 

Circati 6: partita positiva la sua, gli avanti del Como non creano grossi pericoli e le gestisce le situazioni con calma e senza errori. 

Mallamo 5,5: quest'anno sembra la brutta copia di quello che abbiamo ammirato nella passata stagione. Ci aspettiamo molto di più da lui e anche per questo quando gioca sottotono ci stupisce in negativo. Dal 58' Lorenzani 6: entra e dà più velocità alla manovra. Fa girare bene la palla, riesce ad aprire il gioco con dei cambi che creano pericoli alla retroguardia del Como. 

ENTRA SU FOOTLOOK IL PRIMO SOCIAL DEDICATO INTERAMENTE AL MONDO DEL CALCIO

Costanza 6: partita positiva la sua in mezzo al campo. Lotta e recupera diversi palloni, si fa vedere anche con un paio di conclusioni che terminano però lontano dalla porta del Como. Dal 73' Lopes S.v.: richiamato dal mister per i troppi tocchi prima di giocare il pallone. 

De Rinaldis 6: parte sottotono e poi aumenta i giri nella ripresa. Ha qualità e tocco, ma oggi poteva dare sicuramente di più. Non può accontentarsi della sufficienza. 

Marconi 6,5: si sbatte su tutto il fronte offensivo, nella prima frazione non ha grosse occasioni ma è l'unico che prova a creare qualcosa. Nella ripresa addirittura va a recuperare un pallone in difesa e meriterebbe il gol quando nel finale supera due difensori e a tu per tu con Pallavicini viene murato. 

Sementa 6: stesso discorso fatto per De Rinaldis, per le qualità che ha non può accontentarsi della sufficienza. Oggi non brillante, ma quando decide di giocare creare diversi pericoli. 

Lusha 6: lotta anche lui ed è quello che ha più palloni per cercare la porta. E' poco preciso in questo senso, ma riesce a giocare con la squadra soprattutto con sponde utili. Dal 58' Sits 7: entra e trova il gol importante che sblocca il match. Una rete da opportunista che sfrutta un'indecisione del Como. 

Primavera 3, le classifiche dei tre gironi
Virtus Entella-Udinese, le pagelle dei liguri: Di Maro decisivo sotto rete, bene nel complesso la difesa