Primavera 2A

FOCUS - Riccardo Pinzi, sulle orme del padre Giampiero in terra friulana

Uno sguardo su una delle sorprese di inizio campionato

Niccolò Parenti
04.12.2020 13:00

L'IMPORTANZA DEL TALENT SCOUTING NEL CALCIO

Una delle note più liete del campionato 2A è sicuramente Riccardo Pinzi, centrocampista classe 2003 appena promosso in pianta stabile nella formazione primavera friulana. Un cognome che non è nuovo dalle  parti della Dacia Arena, essendo figlio di Giampiero storico perno di centrocampo dell'Udinese dei miracoli di Francesco Guidolin. 

I CONSIGLI SUI GIOVANI DA POTER SCHIERARE NEL PROSSIMO WEEKEND

Pur ereditando dal padre la posizione di centrocampista, Riccardo ha dimostrato maggiori doti offensivi facendo all'occorenza l'ala. Parte il campionato alla grande andando in gol nella prima gara contro il Cittadella come interno di centrocampo, bissa in quella successiva in occasione del quattro a zero nel derby fiuliano contro il Pordenone  giocando come ala destra offensiva. Mantiene la stessa posizione nella gara persa per tre a due contro il Monza, non andando di nuovo in gol. In questo breve scorcio di stagione Riccardo si è gia messo in mostra giocando tutti i 270' minuti ed entrando dentro ad un quarto delle azioni dei suoi. Sicuramente il ragazzo in queste prime uscite ha dimostrato grande personalità e di non farsi pesare addosso il pesante cognome, l'obbiettivo è senz'altro provare a portare in zona promozione la propria squadra. Riccardo Pinzi sulle orme del padre sognando la Serie A e diventare grande con la maglia dell'Udinese.

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 5^ giornata: bagarre in vetta nell'A, Trotta e Oltremarini fanno il vuoto
UFFICIALE - Paganese, Floro Flores tecnico dell'Under 17