Primavera 2A

Cremonese-Udinese, le pagelle dei bianconeri: Ianesi migliore in campo, Aviani: quanti rischi!

Le pagelle dei giocatori dell'Udinese

Manuel Contartese
28.09.2019 17:48

Gasparini 6 Nonostante la continua pressione della Cremonese, non viene chiamato in causa in molte occasioni. Rimane comunque sempre attento e concentrato, impedendo a diversi giocatori grigiorossi di trovare la via del gol.

Biancon 5,5 Soprattutto nel corso del primo tempo appare distratto, come in occasione della punizione concessa dal limite. Migliora nella ripresa, nonostante tutta la retroguardia bianconera fatichi nel tentativo di chiudere Spini e compagni. Tuttavia, sappiamo che da un ragazzo con le sue qualità ci si può aspettare qualcosa in più.

Tassotti 6 Nonostante l'ammonizione rimediata sul finire del primo tempo, gioca con discreta serenità e concentrazione, lavorando sodo in fase di copertura. In alcune occasioni forse sembra rallentare la manovra, attendendo troppo per smistare in avanti il pallone: ma mai una di queste indecisioni ha costretto i compagni a correre ai ripari.

Mazzolo 6 Prestazione discreta anche la sua quest'oggi, nonostante qualche errore nel corso della gara che ha permesso alla Cremonese di portarsi a ridosso della zona tiro. Evita comunque il peggio, chiudendo ogni spazio giocabile agli attaccanti avversari.

Aviani 5 Dopo un primo tempo discreto, nel quale alterna fase di copertura e supporto alla manovra in modo efficace, sembra crollare nel corso della ripresa, rischiando prima di concedere un calcio di rigore, e poi concedendo una punizione sulla linea dell'area. Fortunatamente, nessuna di queste occasioni ha compromesso il risultato.

Ballarini 6,5 Si sente anche oggi il suo supporto al trittico d'attacco, con diversi inserimenti che complicano il lavoro della retroguardia avversaria. La prima occasione per i friulani è proprio frutto di uno di questi suoi inserimenti, che vengono riproposti più volte in corso d'opera.

Beak 6 Gioca la sua partita soprattutto sulla zona mediana, spingendosi raramente in avanti e preferendo dare un supporto alla difesa. Forse è passato un pochino innoservato per questo motivo, ma il suo lavoro rimane comunque importante, soprattutto quando si tratta di far ripartire l'azione.

Pecos Melo 6 Si illumina a sprazzi la mezzala bianconera, alternando giocate tecniche a momenti di buio. Nel secondo tempo mantiene un ritmo più costante seppure con meno fantasia, forse anche a causa della botta rimediata a inizio ripresa. (Dal 86' Fedel sv)

Ianesi 7 Doppio tocco a liberarsi, passo dentro l'area e destro a giro a cercare l'angolino: un gol di antologia quello regalatoci dall'esterno sinistro quest'oggi, che consente ai suoi compagni di portare a casa i 3 punti. Anche la migliore occasione del primo tempo è sui suoi piedi, ma in quella circostanza è bravo De Bono a dirgli di no.

Lirussi 5,5 La prima punta friulana appare un po' in difficoltà quest'oggi, soprattutto quando si tratta di inserirsi dietro le linee o di sfondare centralmente. Il dialogo con i compagni lo aiuta, certo, ma alla sua prova di quest'oggi è sembrato mancare qualcosa. (Dal 73' Comisso 6 il suo compito era quello di portare forze fresche per difendere il vantaggio, e magari anche per cercare il gol del raddoppio. Ultimo quarto d'ora senza infamia e senza lode.)

Compagnon 5,5 Forse perchè abituato a giocare da punta centrale, quest'oggi, schierato sull'out di destra, sembra peccare un po' di egoismo. In diverse occasioni si incaponisce nello sfondare da solo la retroguardia avversaria, ma il più delle volte perde poi il possesso di palla. (Dal 73' Oviszach 6,5 Ottimo ingresso in campo il suo, come si può notare nei minuti finali del match. Non solo guadagna diversi calci di punizione, ma obbliga anche De Bono a sporcarsi le mani, deviando in out il suo tiro nato da un bel guizzo di fantasia

Primavera 1, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata: Juwara e Colley si prendono la vetta, Gagliano insegue
Primavera 1, la classifica aggiornata dopo il weekend