Primavera 1

[FINALE] - Primavera 1, Inter-Spal 3-1: tris neroazzurro, momentaneamente al primo posto a pari punti con la Roma

Primavera 1, la cronaca live di Inter-Spal

29.04.2022 00:30

Allo stadio “Ernesto Breda” di Sesto San Giovanni, è in programma alle ore 17 la sfida tra Inter e Spal, match valido per la 32^ giornata del campionato Primavera 1. I nerazzurri reduci da 3 vittorie consecutive contro Genoa, Lecce e Torino, hanno conquistato il secondo posto approfittando dello scivolone del Cagliari, sono costretti a vincere per consolidare la posizione in classifica e sognare il primo posto che dista solo tre punti. Gli est dopo la sconfitta di Bergamo sono stati matematicamente retrocessi in Primavera 2, non sono riusciti a conformare lo straordinario campionato dello scorso, nonostante non abbiano cambiato ben 3 allenatori per la competizione dignitosamente. All'andata vinsero i giovani di Christian Chivu grazie alle reti di Fabbian e Pescherola. Segui l'MondoPrimavera.it!.

CRONACA 

1' INIZIA IL MATCH!  Gli estensi manovreranno il primo possesso della gara.

3' Schema su calcio di punizione per i biancoazzuri, Sperti carica il destro ma la traiettoria  incontra le gambe dei difensori neroazzurri, si alza un campanile che non impensierisce Botis.

5' Azione orchestrata da Fabbian per la sovrapposizione di Franco Carboni, cross in mezzo per Zuberek che manca l'incontro con il pallone.

7' OCCASIONE SPAL! Ottimo movimento di Borsoi che elude la marcatura di Silvestro e tenta la conclusione a rete, bloccata da Botis. 

11' Punizione eseguita da Sperti diretta verso Nador, uscita convinta di Botis che toglie la sfera dalla disponibilità del difensore biancoazzurro.

15' Tiro-cross di Franco Carboni che stava ingannando l'estremo difensore estense Magri.

18' Inter in difficoltà di costruzione, ottima preparazione della partita di Mandelli, i suoi giovani, stanno rispondendo perfettamente alle sortite offensive neroazzurre.

23' Iniziativa della Spal con un giro palla che coinvolge tutti gli interpreti offensivi estensi, errore di Noireau che incespica sul pallone e regala il possesso ai padroni di casa.

26' MIRACOLO MAGRI! Zuberek protegge palla e serve Franco Carboni nella corsa, il terzino sinistro classe 2003 premia l'incursione di Casadei, cross in mezzo, spizzata del centrocampista neroazzuro letta bene dal portiere Magri.

28' ⚽ GOL INTER! Calcio d'angolo eseguito da Peschetola che pesca Andri Hoti, il difensori kosovaro svetta più in alto di tutti e spedisce la sfera alle spalle di Magri.

33' CSINGER! Intervento miracoloso del difensore ungherese, lanciato Zuberek in campo aperto, arriva a tu per tu contro Magri, nel momento della conclusione arriva Csinger che mette il gambone e mura il tentativo dell'attaccante polacco.

37' Recupera una palla velenosa Casadei e verticalizza per Jurgens, l'attaccante estone si fa ipnotizzare dal solito Magri.

42' Cartellino giallo indirizzato a Silvestro, il difensore neroazzurro ferma fallosamente la corsa di Puletto diretto verso la porta.

44'  GOL SPAL! Punizione battuta da Puletto per la testa di Nador, sponda del difensore togolese per il tap in vincente di Ellertsson.

45' FINISCE IL PRIMO TEMPO! Termina la prima frazione di gioco sul risultato di 1-1, partita in perfetto equilibrio, i padroni di casa stanno sfruttando maggiormente le ripartenze, gli estensi lavorano principalmente sul giro di palla per andare a rete.

45' SQUADRE IN CAMPO! Nerazzurri in possesso della sfera.

46' CALCIO DI RIGORE IN FAVORE DEI NEROAZZURRI! Cross di Casadei per Jurgens ma Borsoi devia la sfera con la mano.

47' ⚽GOL INTER! Docile pallonetto di Casadei che scavalca Magri.

50' Rovesciata di Casadei che riesce a colpire la sfera ma la conclusione è alta sopra la traversa.

55' Cross in mezzo di Borsoi diretto verso Wilke, esce dalla propria area e blocca la sfera il portiere di casa Botis.

58' ⚽GOL INTER! Ottima asse Carboni-Casadei, il terzino argentino pennella questo cross che scavalca Nador e il capocannoniere neroazzurro supera facilmente Magri con un colpo di testa.

62' Girandola di cambi per entrambe le compagni, per i neroazzuri entrano Valentin Carbon e Iliev, al posto di Peschetola e Zuberek, gli estensi sostituiscono Puletto e Sperti per De Milato e Contiliano.

67' Attacca dalla sinistra la Spal, conclusione improvvisa di Noireau-Dauriat , tentativo che si spegne all'esterno della rete.

73' Fase della partita spezzettata a causa dei frequenti falli commessi da entrambe le squadre, gioco più volte interrotto.

74' Ripartenza gestita perfettamente da Orfei che macina chilometri sulla fascia, serve al centro dell'area Ellertsson che non stoppa la sfera, recupera il possesso Wilke che prova la conclusione a giro, tentativo che sfiora l'incrocio dei pali.

82' Provano a dilagare i neroazzuri, lancio di Sangalli per l'attaccante estone Jurgens, esce bene Magri e blocca la sfera.

87' Gioco fermo, uomo a terra, colpo all'addome per Silvestro, entra il team sanitario in campo.

90'+2' Inter a lavoro per anestetizzare la gara con un ricco possesso palla, sfida vicino al termine.

90'+4' TRIPLICE FISCHIO! Termina la gara sul risultato di 3-1, primo tempo ricco di emozioni con svariate occasioni da gol per entrambe le compagini, il secondo tempo ha visto primeggiare i padroni di casa, con la doppietta di Casadei, ottima prestazione dei ragazzi di Mandelli che nonostante la matematica retrocessione ha giocato a viso aperto contro una grande squadra come l'Inter.

IL TABELLINO DI INTER-SPAL 

Marcatori: 28' Hoti (I), 44' Ellertsson (S) , 47'e 58' Casadei (I), 

Inter: 21 Botis; 19 Silvestro, 5 Hoti, 3 Cortinovis (C), 6 Franco Carboni; 8 Casadei, 4 Sangalli (dal 89' Cecchini Muller), 14 Fabbian; 7 Peschetola (dal 63' Iliev (dal 79' Abiuso) ; 9 Jurgens (dal 89' Grygar), 35 Zuberek (dal 63' Carboni). A disposizione: 12 Basti, 32 Calligaris, 10 Iliev, 15 Fontanarosa, 16 Cecchini Muller, 18 Nunziatini, 22 Abiuso, 23 Moretti, 25 Grygar, 27 Dervishi, 38 Valentin Carboni. Allenatore: Cristian Chivu

Spal: 22 Magri; 3 Borsoi (dal 68' Saiani), 5 Csinger (dal 45' Breit), 6 Nador, 11 Forapani, 28 Puletto (dal 62' De Milato), 38 Wilke, 40 Sperti  (dal 62' Contiliano), 77 Noireau (dal 71' Orfei), 80 Mihai, 99 Ellertsson.  A disposizione: 1 Rigon, 2 Bugaj, 4 Saio, 14 Simonetta, 17 Orfei, 18 De Milato, 21 Fiori, 24 Saiani, 30 Roda, 34 Breit, 37 Contiliano, 49 Traore. 
Allenatore: Paolo Andrea Mandelli.

Ammoniti: Casadei (I), Silvestro (I), Fabbian (I), Noireau (S)

Arbitro: sig. Catanoso sez. Reggio Calabria

 

 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
[FINALE] - Primavera 1, Empoli-Milan 3-1: colpo salvezza per i toscani, rossoneri battuti in rimonta