Youth League

Zenit-Juventus, le pagelle dei bianconeri: bene Nzouango e Miretti, decisivi Mulazzi e Turco

Youth League, Zenit-Juventus: le pagelle dei bianconeri

20.10.2021 15:00

Senko 6: sufficienza per l'estremo difensore ungherese: non è preciso in un paio di disimpegni che avrebbero potuto avere conseguenze dolorose per i suoi, ma si riscatta con un paio di buoni interventi che salvano i suoi.

Savona 6: prestazione sufficiente per il laterale destro classe 2003: non viene sollecitato in molte occasioni dai tentativi avversari, ma è comunque attento in quelle poche circostanze a chiudere sul nascere ogni tentativo.

Fiumanò 6: rientrava da un lungo infortunio e ha fornito una buona prestazione: attento in fase difensiva e presente anche in quella di transizione, con passaggi andati a buon fine. (71' Citi Sv).

Nzouango 6,5: buona partita per il centrale francese: è il comandante di una difesa che rischia poco e gran merito è il suo. Chiude sul nascere molte delle azioni offensive dei russi, anticipando le intenzioni avversarie.

Turricchia 6: anche per il terzino classe 2003 partita tranquilla: raramente impegnato dall'attacco dello Zenit, si affaccia in modo propositivo in fase offensiva, con un paio di cross che avrebbero potuto portare al gol i compagni.

Mulazzi 7: ottima prestazione per il numero 14 bianconero: trova la via del gol dopo appena 2 minuti con un gran mancino a giro e continua per tutta la durata del match ad essere una spina nel fianco delle difesa russa, andando più volte vicino alla doppietta personale.

Omic 5,5: leggera insufficienza per il capitano bianconero: qualche errore di troppo si in fase di possesso, sia in fase di disimpegno, che permettono agli avversari di ripartire velocemente.

Miretti 6,5: buon match per il centrocampista classe 2003: dà una mano ai suoi in fase di non possesso con il recupero di diversi palloni ed è prezioso anche in fase di transizione con passaggi precisi.

Iling-Junior 6: partita sufficiente per l'esterno inglese: supporta bene la manovra offensiva dei suoi con passaggi precisi. Non è brillantissimo in fase di possesso, ma si fa apprezzare per la propria velocità.

Soulè 6,5: solita prestazione positiva per l'attaccante argentino: buoni suggerimenti per i compagni. come testimoniato dall'assist confezionato per la rete di Mulazzi e, ogni tanto, si mette in proprio rendendosi pericoloso. (63' Turco 6,5: entra e dopo pochi minuti trova la rete dello 0-2 approfittando di un errore avversario, cambio azzeccato per mister Bonatti).

Chibozo 5,5: prestazione leggermente negativa per l'attaccante nativo del Benin: ha diverse occasioni tra i piedi, ma non riesce ad essere preciso in fase di realizzazione e a concretizzarle. In qualche circostanza tenta dribbling complicati, perdendo il possesso del pallone.

Primavera 4, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata
Cesena, prima rete tra i professionisti per Tonin