x

x

Leoni Padova - MARTINA CUTRONA
Leoni Padova - MARTINA CUTRONA

E' già tempo di pensare alla finestra estiva di calciomercato per la Sampdoria, soprattutto per quanto riguarda i giocatori attualmente in prestito e che stanno trovando sempre più spazio nella rosa di Andrea Pirlo. Uno di questi è sicuramente Giovanni Leoni, difensore centrale. Il classe 2006 è di proprietà del Padova, con cui ha collezionato 3 presenze in Coppa Italia Serie C, ed è arrivato ai blucerchiati durante il mercato invernale, con cui ha raggiunto già 5 presenze in nella serie cadetta. Il difensore si sta mettendo sempre più in mostra e la sua permanenza in Liguria potrebbe non essere solo passeggera. Infatti, secondo quanto riportato da Il Secolo XIX il costo del riscatto del giocatore è di circa 1,5 milioni di euro e non è da escludere che il club di Matteo Manfredi decida di aggregarlo definitivamente ai blucerchiati. Attenzione però a una big di Serie A: secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport la Juventus avrebbe messo nel mirino proprio il classe 2006. 

Giovanni Leoni
Giovanni Leoni, alla Sampdoria in prestito dal Padova - Foto MARTINA CUTRONA

Leoni alla Sampdoria, i dettagli del contratto

Il difensore è arrivato alla Doria durante la finestra di mercato invernale in prestito con diritto di riscatto dal Padova. Il classe 2006 ha firmato con il club ligure un contratto di apprendistato professionalizzante fino al 30 giungo 2026

Giovanni Leoni: la storia, ruolo e caratteristiche

Leoni è nato a Roma il 21 dicembre 2006 ed è cresciuto nel settore giovanile della Vigontina, per poi passare al Cittadella e infine arrivare al Padova dove ha fatto tutto il percorso dall'Under 13 fino ad arrivare alla prima squadra. Proprio con i biancoscudati il difensore ha fatto il suo esordio tra i professionisti durante la sfida contro l'Albinoleffe. Ma non solo, perchè il centrale si è fatto notare anche tra le fila azzurre dal ct dell'Under 18 Franceschini, che lo ha convocato per il doppio test amichevole contro l'Austria. Il classe 2006 è un difensore centrale di grande fisicità essendo alto 193 cm. Il suo piede preferito è il destro. 

Sardo, dalla Serie D alla Lazio: Sarri osserva il centrocampista
Percassi: "Atalanta U23 oltre le aspettative. Puntiamo sul vivaio"