FOTO LEONARDO BARTOLINI
Empoli

Empoli-Lecce, le pagelle degli azzurri: bene Rossi e Lozza, decisivi Baldanzi e Barsi

Primavera 1, Empoli-Lecce: le pagelle degli azzurri

20.03.2022 14:50

Fantoni 6: sufficienza per l'estremo difensore dell'Empoli: non viene impegnato quasi mai dai tentativi degli avversari, si deve limitare a controllare il pallone solo nelle uscite e sui rinvii. Sullo sfortunato autogol di Guarino non può fare nulla.

Rizza 6: partita sufficiente per il terzino sinistro azzurro: conduce bene entrambe le fasi, in quella difensiva chiude bene gli spazi e si affaccia più volte in proiezione offensiva, arrivando spesso al cross o al tentativo personale. 

Pezzola 6: prestazione sufficiente per il centrale azzurro: non viene impegnato più di tanto dal lavoro degli attaccanti giallorossi, ma è comunque attento e preciso in quelle poche situazioni.

Rossi 6,5: buona prestazione per il centrocampista classe 2003: è sempre tra i più pericolosi dei suoi, tenta la via della rete dalla distanza in più occasioni e si rende autore del bell'assist in occasione del gol di Barsi.

Fazzini 5,5: partita leggermente negativa per il numero 8: ci ha abituati a prestazioni migliori, non sempre presente in fase di ripartenza, quando ci prova dalla distanza è spesso impreciso, spedendo il pallone ampiamente fuori.

Baldanzi 7: è sempre tra i più pimpanti dei suoi: con i suoi scatti lascia spesso sul posto il diretto avversario e dispensa sempre traccianti interessanti per i compagni. Trova il gol ad inizio ripresa sfruttando la sponda di Lozza e mandando la palla all'incrocio con il mancino.

Evangelisti 5,5: leggera insufficienza per il laterale destro dei toscani: non riesce ad essere sempre preciso nelle chiusure, tanto da essere costretto spesso al fallo per fermare l'avversario, come dimostra il cartellino giallo ricevuto. (67' Peralta Sv).

Guarino 5,5: leggera insufficienza per il classe 2004: sbaglia qualche passaggio di troppo e si rende autore dello sfortunato autogol che riapre la partita.

Barsi 7: ottima prestazione per il numero 30 degli azzurri: trova il gol intorno alla metà del primo tempo con un colpo di testa beffardo e per il resto del match sbaglia davvero poco, particolarmente apprezzata la precisione nei passaggi. (61' Renzi Sv).

Kaczmarski 6: partita sufficiente per il centrocampista polacco: sempre presente nella manovra offensiva dei suoi, difficilmente sbaglia il passaggio per il compagno in fase di ripartenza. (79' Ignacchiti Sv).

Lozza 6,5: buona prestazione per il centravanti con il numero 91: si dà molto da fare, si rende pericoloso a più riprese, ma non è sempre preciso in fase conclusiva, non centrando spesso lo specchio della porta. Bene nei passaggi per i compagni, come dimostra la sponda vincente per Baldanzi in occasione del 2-0.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Empoli-Lecce, le pagelle dei giallorossi: Daka ci prova fino alla fine, Samooja e Vulturar troppo imprecisi