x

x

BOTIS 6: buon partita dell'estremo difensore nerazzurro, che si comporta bene nonostante i tre gol subiti su cui non può nulla

NEZIREVIC 5.5: non una prova da ricordare per il terzino nerazzurro. Sembra essere su di giri allo start, sull'allungo soffre le discese continue degli attaccanti neroverdi. Dal 53' DERVISHI 5.5: come per il compagno non una prestazione brillante, entra nel momento di maggiore lucidità per i suoi

STABILE 6.5: partita di spessore per il centrale nerazzurro. Non si scompone mai e quando la difesa balla sugli attacchi avversari è sempre l'ultimo ad arrendersi

KASSAMA 5.5: la difesa interista oggi balla parecchio e concede il fianco alle scorribande emiliane, lui fa quel che può

POZZI 6: uno dei migliori per la sua squadra. Guerrigliero e battagliero fino al moment dell'uscita dal campo, buona prova di carattere.Dall'82' CURATOLO SV

KAMATE 6: s'inserisce spesso, poi però si perde nell'ultimo passaggio. Da una mano alla mediana facendo sentire il fisico e uscendo fuori nell'ultima mezz'ora. Dall'82 DI MAGGIO SV

AKINSANMIRO 5.5: inizia bene, poi fatica a trovare spazi grazie anche alla fisicità e la tecnica del centrocampo neroverde. Dal 67' ZEFI 6: dal suo ingresso in campo la partita cambia faccia. L'Inter si spinge a completa trazione anteriore alla disperata ricerca del pareggio, risultato alla fine non raggiunto

STANKOVIC 6.5: geometrico. Ordinato e mai banale in mezzo al campo, dai suoi piedi nascono tutte le migliori azioni della prima frazione nerazzurra. Nella ripresa disegna la parabola che da il via alla remuntada nerazzurra

OWUSU 5.5: Lucido e dinamico nei primi minuti si spegne quando il Sassuolo prende in mano il pallino del gioco. Esce poco dopo l'ora di gioco. Dal 67' SARR 6.5: esattamente quello che cercava Chivu al momento del suo ingresso in campo. Prima sfiora il gol, poi lo trova con un movimento da rapace d'area, ingresso positivissimo per lui

ILIEV 6: prima frazione in completa penombra, fatica a trovare spazi e va spesso in difficoltà perchè raddoppiato. Nella ripresa la musica cambia, si accende all'improvviso e tutta la squadra cambia volto insieme a lui. Bellissima l'azione corale capeggiata dal bulgaro nel gol de 3-2.

ESPOSITO 6.5: se da sotto età è già capitano un motivo c'è, l'ultimo a mollare in ogni contesto. Nonostante l'errore dagli undici che avrebbe potuto portare un risultato diverso per i suoi non si scoraggia e pochi minuti dopo si fa perdonare raccogliendo l'assist di Stankovic e battendo Zacchi 

Roma, Pisilli e una storia d'amore a tinte giallorosse
Primavera 2A, Albinoleffe-Alessandria 3-4: partita pirotecnica al 'Facchetti', colpo dei piemontesi

Stai usando AdBlock!

MondoPrimavera.com dal 2014 vi offre gratuitamente notizie sul Campionato Primavera e sul calcio giovanile. Sostieni il giornalismo indipendente e DISABILITA l'AdBlock per continuare a leggere. Grazie

'; document.body.appendChild(ablklrt); // var _style = document.createElement("style"); _style.appendChild(document.createTextNode("")); // webkit document.head.appendChild(_style); _style.sheet.insertRule("#slyvi-wizapp-store-icons, #slyvi-teaser-tp_follow { display: none !important; }"); } if(typeof ga !== "undefined"){ ga("send","event","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,{"nonInteraction":1}); } else if(typeof _gaq !== "undefined"){ _gaq.push(["_trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,undefined,undefined,true]); } if(typeof _paq !== "undefined"){ _paq.push(["trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ]); }