Reggina

Cosenza-Reggina, le pagelle degli amaranto: super Costantino, Bongani match-winner

Le pagelle della Reggina

Onorio Ferraro
29.05.2021 18:05

Lo Faro 6: fa quel che può, chiude bene gli spazi. Ma sui gol ci mette qualche svista di troppo. 

Scolaro 6: una gara con attenzione e allo stesso tempo con un pizzico di follia. Si fa vedere spesso in avanti, diventa pericoloso con la testa. 

Nemia 5.5: non convince, un primo tempo in sordina. Dal 1'st Spaticchia 6: entra con grinta e cattiveria, è in continua crescita. Non rischia mai la giocata, ma allo stesso tempo è sempre vigile su ogni azione. 

Irrera 6: come i suoi compagni di squadra, fa ordinaria amministrazione. Dal 8'st Bongani 7: è il match-winner di oggi. Chiude la sua stagione nel migliore dei modi e si gode tre punti insieme ai suoi compagni. 

Traore 5: un primo tempo non al meglio. Nella ripresa siede in panchina. Dal 1'st Domanico 6: un tempo per mettersi in mostra, gioca tranquillamente senza rischiare. 

Rechichi 6.5: fa sentire la sua esperienza in campo. Trascina i suoi compagni, quando può si fa notare in avanti. 

Foti 6: un giallo evitabile. Gioca con tranquillità, e questo lo premia. 

Carlucci 6: un buon primo tempo, nella ripresa cala un po’ il ritmo. A centrocampo legge bene la gara. Dal 25' Pannuti 6: entra e gioca come il mister gli chiede. 

Provazza 7: una partita fatta di sacrifici, ma alla fine anche di soddisfazione. Detta il ritmo in area di rigore. Spalle alla porta si sente a suo agio. 

Rao 6.5: si rende spesso pericoloso, inizia un po’ in sordina ma pian piano nel primo tempo si prende l’attacco amaranto. Dal 15'st Tersino 6: fa il suo, nulla di più. Buona gara la sua. 

Costantino 8: fa tutto. Onnipresente. Attacca, difende. Fa assist e segna una doppietta. Non gli si può chiedere nulla. Crea pericoli alla difesa dei lupi, sulla fascia gioca con estrema facilità e agilità. L’età, spesso, non conta: lui ne è la prova. 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 30^ giornata: Contini del Cagliari scarpa d'oro della stagione
Lecco-Pro Sesto, le pagelle della sfida: Cateni segna la svolta, irrompe Pezzotta. Ospiti bene a metà