Vicenza

Cittadella-Vicenza, le pagelle dei biancorossi: Simeoni azzecca i cambi, gran prestazione di Mancini

Le pagelle del Vicenza Primavera

Leonardo Brotto
06.02.2021 19:10

Ruggiu 6: Incolpevole sul gol, per il resto giornata da spettatore per l'estremo difensore vicentino 

Firulesku 6: Spende bene il giallo sull'unico errore della sua partita.  

Sandon 6.5: Grande fisicità che lo rende sempre vittorioso nei contrasti con gli esterni granata. (Dal 80' Liotto s.v.

Coriolato 6: Metronomo del centrocampo vicentino, dà i ritmi alla manovra con passaggi sempre precisi. (Dal 61' Busatto 7.5: Entra e spazza la partita, va ad affiancare Mancini in avanti e la scelta si rivela azzeccata. Suo il tiro da cui nasce il secondo gol, glaciale dal dischetto) 

Cinel 6: Qualche, sporadica, sbavatura macchia la sua prestazione che però e nel complesso positiva. Riesce a fornire sicurezza al reparto, capitano e leader. (Dal 69' Barrea 6: Entra a partita chiusa. Non commette errori, sempre pulito) 

Rocco 6: Partita ordinata, prova qualche lancio pescando spesso i suoi attaccanti 

Ouro 6.5: In molte occasioni perde palla, incaponendosi in dribbling leziosi. Con l'uscita di Fabris domina la fascia, fornendo anche il suo secondo assist, il primo, nato da uno schema da calcio d'angolo, fornisce a Mancini la palla dello 0-1 (Dal 69' Giacobbo 6: concede venti minuti di riposo ad un'esausto Ouro, non facendolo rimpiangere troppo) 

Tronchin 7: Tanti inserimenti, palle recuperate, preciso in impostazione; una prestazione sontuosa alla quale manca solo il gol.  

Mancini 7.5: Dirige la manovra offensiva del Vicenza da vero centravanti boa. Molto pericoloso in avvio, alla seconda occasione inzucca in rete, è un pericolo costante per la retroguardia granata. 

Cester 7: Partita più da numero otto che da numero dieci, più palleggio che dribbling. Su un tiro respinto di Busatto trova l'1-2 inserendo in area a luci spente.  

Diomande 5.5: Prestazione sbiadita. Non trova mai la giocata, anzi, spesso forza e perde palloni che potevano essere gestiti in maniera diversa. (Dal 61' Talarico 7: Dà fluidità sulle fasce velocizzando la manovra. Trova il gol, con una straordinaria conclusione, premio meritato per l'atteggiamento con cui è subentrato)

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 12^ giornata: Da Graca stacca gli inseguitori
Hellas Verona-Venezia, le pagelle dei gialloblù: Coppola sentenza, Calabrese sfortunato