Padova Primavera
Primavera 2A

Padova-Brescia, pioggia di gol e vittoria al fotofinish delle rondinelle

In campo la sfida tra biancoscudati e rondinelle

16.12.2023 16:30

Inizia oggi la 12^ giornata del campionato Primavera 2, Girone A. Al Centro Sportivo “Senza Frontiere“ di Abano Terme (PD) scendono in campo Padova e Brescia. Calcio d’inizio del match alle ore 14:30.  Scontro al vertice nella città veneta: le 2 squadre sono entrambe al 3^ posto del Girone A del Campionato Primavera 2 con 19 punti dopo 11 giornate, alle spalle di Parma, a 25 punti, e Cremonese, a punteggio pieno con 33 punti. 

Il Padova è reduce dalla sconfitta per 3-0 in casa del Venezia, il Brescia viene invece da un successo, per 4-1, sull’Alessandria. Stessi risultati, fin qui, per entrambe le squadre: 6 vittorie, 1 pareggio e 4 sconfitte. Le rondinelle hanno il 4^ miglior attacco del torneo con 22 reti, le stesse sono le reti subite, dai padroni di casa, terza peggior difesa del campionato, al pari dell’Udinese, dopo Cittadella, con 23 reti subite, Feralpisaló, con 24. Une vittoria servirebbe ad entrambe le squadra per avvicinare, almeno momentaneamente, il Parma, e per mantenere il distacco dalle inseguitrici Sudtirol, Albinoleffe e Vicenza, tutte a quota 17 punti. 

Brescia Primavera
Brescia Primavera

La cronaca di Padova-Brescia Primavera 

Vittoria al cardiopalma per il Brescia, che si impone per 5-3 sul Padova negli ultimi minuti di gara. Pioggia di gol nel big match di giornata: si inizia subito a mille, con i padroni di casa che pssano in vantaggio con capitan Beccaro al 15’. Pareggio alla mezz’ora con l’autorete del portiere dei biancoscudati e sorpasso ospite con il rigore trasformato da Rizza nel recupero della prima frazione. Inizia la ripresa e Montrone pareggia i conti per il Padova, firmando il 2-2. Al 55’ passa nuovamente il Brescia con Patrick Nuamah, ma dopo 20‘ arriva il nuovo pareggio dei veneti con Piva. Negli ultimi istanti di gara le rondinelle ribaltano nuovamente la gara con il Gol del centrale Maccherini al 95’, sigillando l’incontro dopo 1 giro di orologio con Faye, per il 3-5 finale.

Il tabellino di Padova-Brescia Primavera

Marcatori: 15’ Beccaro, 46’ Montrone, 76’ Piva (P), 27’ Mangiaracina (aut) 45’+3’ Rizza (rig), 55’ Nuamah, 90’+4’ Maccherini, 90’+6’ Faye. (B)

Padova: Mangiaracina; Susanu, Boi, Caporello, Simionato, Leoni, Antonello (dal 25' p.t.Badali), Piva (dal 39' s.t. Marlon), Montrone (dal 39' s.t. Degbe), Benhassine, Beccaro. (A disp: Rossi, Bresciani, Siviero, Zorzetto, Pagano, Gobbato, Giacometti, Destro, Fall) All. Rossettini

Brescia: Cortese; Maccherini, Riviera, Contessi, Mafezzoni, Gussago (dal 4' p.t. Faggiano), Maffeis (dal 14' s.t. Tomaselli), Ghidini, Rizza (dal 34' s.t. Orlandi), Nuamah, Maisterra (dal 14' s.t. Faye) (a disp: Andreoli, Omofomnwan, Posniak). All. Belingheri

Ammoniti: Simionato (P), Boi (P), Benhassine (P), Maccherini (B), Nuamah (B)

Arbitro: sig. Di Loreto (di Terni)

Assistenti: sig. Regattieri e sig. Mambellit

Padova-Brescia, dove vederla in tv o in streaming

La gara si disputerà sabato pomeriggio alle 14:30 presso il “Centro Sportivo Senza Frontiere” di Abano Terme (PD). Il match tra Padova e Brescia non avrà  copertura televisiva e nemmeno in streaming. La cronaca sarà disponibile, al termine dell’incontro, sul nostro sito MondoPrimavera.com.

Le probabili formazioni di Padova-Brescia Primavera

Il Padova di Luca Rossettini scenderà in campo con il 3-5-2. In porta Rossi, terzetto difensivo con  Boi, Susanu e Simionato. Marlon e Antonello esterni a tutta fascia con Piva e Caporello certi di un posto, ballottaggio tra Giacometti e Keita per l’ultimo posto in mezzo al campo. Davanti sono in 3 per 2 posti: ballottaggio tra Degbe, capitan Beccaro e bomber Toldo, con 7 gol in stagione.

Dall’altra parte, il Brescia di Belingheri con il 4-3-2-1. Cortese tra i pali, difesa a 4 con Savalli che torna tra i titolari sulla destra e Riviera sulla sinistra. Coppia centrale formata da Maccherini e Gussago. In mezzo al campo Contessi, Maisterra e uno tra Ghidini e Tomaselli, con quest’ultimo favorito. In avanti, con Nuamah e Orlandi, capocannoniere dei biancazzurri con 5 centri, scalpita Faglia, che potrebbe contendere una maglia da titolare a Grossi. Out Muca, infortunato, e Ferro, convocato in prima squadra.

Milan, ufficiale il passaggio di Chaka Traore al Palermo: i dettagli
Diretta Cremonese-Venezia Primavera: formazioni, cronaca e risultato