Primavera 2A

Ultima Giornata di Serie B: esordio per sei giovani Primavera

Pochi minuti per cinque di loro ed una buona mezz'ora per Andreis della Virtus Entella

Karim Dafirbillah
01.08.2020 12:06

Foto di Elisa Citron

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE RIGUARDANTI IL CALCIOMERCATO GIOVANILE

Il miglior titolo sarebbe: 'Quando una fine è in realtà un inizio'. Ieri sera, infatti, si è concluso il campionato di Serie B, emettendo l'ultimo verdetto, cioè la terza squadra a retrocedere, in attesa dei playoff: sorprendente salvezza del Cosenza ai danni del Trapani che quindi retrocede, nonostante la vittoria contro il Crotone e in attesa della sentenza del C.O.N.I. riguardo al ricorso per i sei punti di penalizzazione inflitti alla società siciliana. Oltre a questo, quello che deve essere messo in risalto è l'ennesimo esordio tra i professionisti di ben sei ragazzi: l'attaccante Sanogo (2001) del Benevento, il difensore Rodio (2001) del Crotone, il portiere Desjardins (2000) dello Spezia, il centrocampista Girelli (2001) della Cremonese, l'attaccante/trequartista Andreis (2001) della Virtus Entella ed il terzino destro Bani (2001) del Livorno. Una passerella, potremmo dire, per cinque di loro, visto che la loro partita è durata tra i tre e gli otto minuti, tranne che per uno, Andreis: 34 minuti. Una mezz'ora dove l'eccitazione dell'esordio si trasforma in vera rabbia agonistica, tanto da rimediare persino un giallo, andando vicinissimo al goal e procurandosi il rigore che Schenetti sbaglierà. 'Buona la prima', dunque, per il giovane di Albenga. Ora un po' di riposo per tutti prima di ripartire, quasi sicuramente, a settembre con la determinazione, il sacrificio e l'ottimismo di fare molto bene. Bravi ragazzi!

Farsi le ossa con i grandi - Serie B 38^ giornata
Napoli, al Lille due giovani Primavera