Youth League

Juventus - Real Madrid, le pagelle dei bianconeri: male Petrelli, Tongya e Ntenda i migliori

Le pagelle dei ragazzi di Lamberto Zauli

Luca Fioretti
16.08.2020 20:00

Siano 6: tre gol incassati su cui poco si poteva fare, ma tanti interventi decisivi che evitano un passivo ancora più pesante per i bianconeri. Nel complesso una buona gara.

Leo 5.5: bravo e attento nelle fasi iniziali, impreciso dopo il secondo gol spagnolo. Nella seconda frazione prova a spingersi in avanti servendo qualche cross, ma lo fa in maniera poco decisa.

Dragusin 6: decisivo con parecchie chiusure sugli attaccanti del Real Madrid, ma si distrae in occasione dei due gol degli spagnoli. Nella ripresa gioca con intelligenza, provando a far valere il fisico, spingendosi in avanti e cercando la rete.

Gozzi 6: gioca una gara attenta e precisa in fase difensiva. In occasione del terzo gol non chiude sulla conclusione di Latasa.

Ntenda 7: è all'esordio nella competizione, ma gioca con sicurezza e precisione, spingendosi in avanti più volte. Ottima prova la sua (dal 67' Leone 6: grande impatto sulla partita, con ottime discese sulla corsia di destra. Nel finale qualche cross impreciso di troppo).

Ranocchia 6: si sovrappone con frequenza, rappresentando spesso una minaccia per la difesa del Real. In fase difensiva sbaglia in qualche circostanze (dal 58' Miretti 6.5: ci prova con qualche cross pericoloso dalla trequarti. Grande conclusione dalla distanza nel finale respinta dall'estremo difensore spagnolo. In generale, un buonissimo impatto il suo).

Fagioli 5,5: partita non all'altezza del palcoscenico. Spesso in ritardo in copertura, in generale poco nel vivo dell'azione (dal 58' Barrenechea 6: il suo ingresso è utile a compattare il centrocampo, sebbene non contribuisca a cambiare le sorti del match).

Tongya 7: apre le marcature illudendo che il match potesse essere in discesa per i bianconeri. Sul finale tanti errori, forse dovuti alla stanchezza fisica. Sicuramente uno dei migliori dei suoi.

Sekulov 6: ci prova più volte, trovando in una occasione anche la via della rete, annullata poi per fuorigioco. Gioca con grande applicazione e volontà, perdendo però un pallone velenosissimo in occasione del terzo gol spagnolo (dal 58' Chibozo 6.5: entra bene nel match, gioca con coraggio e prova a lasciare il segno nella partita).

Petrelli 5: isolato rispetto al resto del reparto offensivo. Viene servito poco, ma rimane eccessivamente fuori dalla manovra bianconera. Le sue conclusioni sbattono contro il muro degli spagnoli. Non una grande gara.

Portanova 5.5: poco nel vivo del match. Sbaglia un colpo di testa da buona posizione sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Nella seconda frazione sicuramente più attento e pericoloso, ma non basta per cambiare le sorti del match.

Inter - Rennes, le pagelle dei nerazzurri: Madonna azzecca i cambi, Schirò vero leader
Matelica, Cardinali: "Non vedo l'ora di iniziare. Matelica piazza ambiziosa"