Primavera 1

Genoa-Torino, le pagelle del grifone: attacco non incisivo, palleggio da riguardare

Le pagelle dei ragazzi di Chiappino

Luigi Annunziato
17.02.2021 18:55

TONONI 6: non ha colpe sul gol subito e non è chiamato a grandi interventi, spesso sull'attenti a causa dei diversi sbagli in fase di impostazione ma sempre coperto dai suoi compagni.

SERPE 6: niente da segnalare per il difensore genoano, copre bene e difende basso, non concede la conclusione verso lo specchio agli avversari.

GJINI 6: stesso discorso fatto per il compagno di reparto, poche sbavature, nel complesso bene.

MARCANDALLI 6: gioca una partita ordinata fino a quando Chiappino non decide di sostituirlo. (56' PARODI 5,5: in una partita così chiusa e tattica gli episodi contano, anzi, spesso è proprio uno di questi che decide le sorti della gara. Parodi si trova a fronteggiare Vanni in un contropiede fulmineo, è bravo a temporeggiare ma non trova l'istante giusto per forzare l'intervento facendosi così saltare e concedendo il tu per tu con l'estremo difensore. In questa circostanza era richiesto un intervento a dir poco perfetto non potendo neanche ricorrere ad un fallo che lo avrebbe sicuramente costretto a lasciare i compagni anzitempo. Questo per Parodi deve essere un punto di partenza per migliorarsi, sicuramente farà meglio in futuro. 

BOCI 6,5: la fascia sinistra gli appartiene: sforna diversi cross interessanti e va molto vicino al gol al 76esimo minuto ma un salvataggio in extremis di Celesia gli strozzerà l'urlo di gioia in gola.

SADIKU 5,5: prova non sufficiente per i centrocampisti del Genoa. E' venuta a mancare la qualità in mezzo al campo, insieme ad essa la capacità di palleggiare e dare ritmo alla squadra, meglio gli avversari sotto questo punto di vista.

EYANGO 5,5: viene sostituito a 10 minuti dalla fine per dare un baricentro più offensivo al centrocampo, il risultato non è di quelli sperati. (79' CENCI: SV)

BOLI 6: più in ombra del suo compagno di reparto sulla corsia opposta, la sua corsa viene annullata dagli avversari che sanno bene come arginarlo. Nonostante questo non rinuncia e si sacrifica.

BESAGGIO 5,5: il fantasista della squadra non riesce a fare il suo oggi, complice l'assenza di palloni giocabili e la poca creatività che di per sè è stata capace di offrire la gara. Ci prova un paio di volte con dei tiri da fuori su sviluppo di calcio da fermo, questi però hanno più l'aria di alleggerire che di offendere l'azione.

KALLON 6: ci prova anche lui qualche volta con delle conclusioni poco precise; ha il merito di vedere il compagno il area al 78esimo e di servirlo con un pallone invitante che viene, purtroppo per lui, sprecato. Ha un'occasione anche lui da distanza ravvicinata ma spreca calciando addosso al portiere, non stiamo parlando di una chiara occasione da gol certo, il tiro è partito da posizione molto defilata, ma un attaccante come lui può fare sicuramente meglio in quelle circostanze.

ESTRELLA 5,5: di poca presenza oggi in campo, non riesce a dialogare bene con il proprio compagno e al 79esimo minuto verrà sostituito nella speranza di dare forze fresche all'attacco. (79' Della Pietra SV)

Primavera 2, la classifica marcatori dopo l'11^ giornata: tutto invariato nell'A, Oliveri e Bruno salgono nel B
Hellas Verona, Andrea Gresele si è risvegliato dal coma