Empoli

Empoli-Fiorentina, le pagelle degli azzurri: Baldanzi la riprende e la chiude, Ekong prezioso impatto

Le pagelle dei giocatori dell'Empoli

Karim Dafirbillah
07.02.2021 14:34

Biagini 6,5: sul colpo di testa di Spalluto non può nulla, ma prima della fine del primo tempo, nega a quest'ultimo, a tu per tu, la gioia della doppietta che potrebbe affondare la sua squadra.

Donati 6,5: il capitano parte un po' a fatica, ma nel secondo tempo, come tutta la sua squadra, prende coraggio e coscienza delle sue qualità (proprio da una sua azione di spinta e forza, nasce il tiro di Asllani che porterà al pareggio di Baldanzi).

Asllani 6,5: oltre al lavoro duro con Spalluto, si affaccia spesso in avanti (da un suo tiro, infatti, non controllato tanto bene dal portiere, nasce il gol del pareggio).

Siniega 6: primo tempo con un po' di timore, soprattutto quando Spalluto lo sovrasta sul gol, ma poi prende coraggio.

Rizza 6: potrebbe meritare tranquillamente mezzo voto in più, come il capitano Donati sulla destra, ma la palla persa, dalla quale nasce il gol del vantaggio Viola, poteva costare caro.

​​​​​Belardinelli 6,5: un lavoro quasi silenzioso, il suo, ma pieno di sacrificio e corsa.

Sidibe 6: il 'pitbull' prova a ringhiare ma non ad azzannare oggi. Poteva anche sbloccare la partita dopo dieci minuti ma Ricco gli nega la gioia del gol. Al 65° Fazzini 6: non 'ringhia' come Sidibe ma dà quel giusto dinamismo.

Pezzola 6: se Belardinelli, silenziosamente, ha fatto un buon lavoro, lui, silenziosamente, ne ha fatto uno discreto.

Baldanzi 7,5: 'il nuovo Giovinco', parte, quasi a fatica, vuoi per il campo pesante, vuoi che inizialmente la Viola sembra bene organizzata, vuoi perché il derby è sempre un derby (infatti si fa subito ammonire); ma la sua tecnica, il suo senso della posizione e la sua creatività, alla fine, vengono sempre fuori. Bel tiro al volo sulla parata di Ricco sul tiro di Asllani, per l'1-0, e gran tocco morbido per il 3-1. Al 93° Degli Innocenti s.v.

Lipari 7: utilissimo a Rizza che tende ad aprire qualche spazio per maggiori incursioni e splendido gol a giro personale, oltre a servire il pallone per il secondo gol di Baldanzi.

Lombardi 5,5: fa abbastanza fatica a districarsi là davanti, ma una partita 'no' può capitare. Dal 54° Ekong 6,5: gli manca il gol (peccato) ma il suo ingresso in campo dà quel peso che serve a capovolgere il risultato, come il passaggio a Lipari che ribalta subito la partita.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo l'11 ^ giornata: Contini aggancia la vetta, sale Kobacki
Empoli-Fiorentina, le pagelle dei viola: Spalluto illude, Pierozzi si spegne piano piano