Primavera 1

"11 e Lode" - Primavera 1, la Top 11 della 5^ giornata scelta da MondoPrimavera.com

Top 11 Primavera: i migliori della 5^ giornata

13.09.2022 12:00

Ritorna il campionato e torna puntuale il nostro appuntamento settimanale con la rubrica "11 e Lode", dedicata ai migliori giocatori del Campionato Primavera 1. Dopo una 5^ giornata di campionato che ci ha regalato gol ed emozioni, è tempo di premiare i ragazzi che si sono distinti per talento e prestazioni sul campo, regalando gioie ai propri tifosi. Chi si sarà guadagnato una maglia da titolare nella nostra formazione? Non perdiamo altro tempo, ed andiamo a scoprire insieme chi sono i migliori 11 di questo weekend scelti dalla redazione di MondoPrimavera.com:

PORTIERE

Passador (Torino): il portiere granata da inizio campionato sta facendo vedere ottime qualità. Contro il Cesena ha detto no a più riprese ai romagnoli tenendo i suoi in partita fino alla fine. 

 DIFENSORI

Indragoli (Empoli): ottima la sua fase difensiva e nel finale è autore del gol che consente ai toscani di portare a casa tre punti con tranquillità dal campo dell'Udinese.

Bakoune (Milan): buona la sua prova contro il Cagliari. I rossoneri trovano un altro successo e non subiscono gol. 

Munoz (Lecce): la sua prova contro l'Inter è da sottolineare ed evidenziare, chiude la strada agli attaccantu nerazzurri aiutando spesso anche i compagni. 

CENTROCAMPISTI

Thairovic (Roma): in mezzo al campo gioca con qualità e maestria. Assieme a Faticanti crea una mediana di livello assoluto e Guidi può sfregarsi le mani. 

Pera (Frosinone): entra in campo a partita in corso e trova il gol del momentaneo 2-0 dei ciociari al Bologna. Qualità e quantità per lui in mezzo al campo. 

Berisha (Lecce): Corvino ne ha parlato bene in conferenza e lui non perde occasione per dimostrare le sue qualità. Contro l'Inter ha trovato il gol del vantaggio su rigore, ma oltre a questo quanti palloni giocati. 

Dell'Aquila (Torino): solo il gol vale il prezzo del biglietto. Una perla rara da centrocampo che difficilmente si vede nel calcio giovanile. Oltre alle sue qualità colpisce per la personalità che mette in campo a ogni partita. 

ATTACCANTI

De Nipoti (Atalanta): i nerazzurri trovano la prima vittoria stagionale e l'attaccante mette la sua firma su una rete pesantissima. 

Selvini (Frosinone): sua la rete del vantaggio contro il Bologna. I ciociari sono la sorpresa di queste prime giornate e il classe 2004 non è da meno. Gol, qualità e tanta corsa, i gialloblù hanno trovato un altro diamante da far crescere. 

Traoré (Milan): strappa, giocate, dribbling, quando entra in campo con questa verve non ce n'è per nessuno. Suo il gol che sblocca la sfida col Cagliari. 

PANCHINA

Dopo avervi parlato degli undici titolari, è il momento di passare alla panchina. Nel ruolo di portiere troviamo Boseggia del Verona. Contro la Juventus una prestazione importante condita con diverse parate decisive per il risultato. In difesa troviamo Lucchesi e Missori: il primo della Fiorentina sempre più pilastro dei viola. Il secondo ormai è una certezza in casa giallorossa. In mezzo al campo D'Andrea e Galante. Sassuolo e Juventus si dividono il centrocampo della nostra Top 11 per prestazioni di qualità e quantità. Infine l'attacco con Burnete del Lecce, il quale non ha segnato ma ha fornito una prestazione importante per la squadra. Insieme a lui Cassano della Roma in gol nella vittoria contro il Napoli, oltre a giocate di grande qualità . 

[FOCUS] - Sassuolo: Luca Sasanelli, l'erede di Gigi Samele con caratteristiche da fantasista
Under 15, Slovenia-Italia 1-3: vittoria in rimonta per i ragazzi di Favo