Primavera 3

Juve Stabia-Avellino, le pagelle delle lupacchiotti: Mocanu predica nel deserto, prestazione negativa nel complesso

Primavera 3, Juve Stabia-Avellino: le pagelle dei lupacchiotti

Angelo Zarra
24.05.2021 17:15

Petrone 6: gioca una partita attenta e concentrata. E' incolpevole sui gol.

Spina 5.5: spinge poco sulla sua fascia, molto impreciso e frenetico quando viene chiamato in causa.

Bocchetti 5.5: inizia la partita con il freno a mano tirato, soffre molto contro gli attaccanti avversari. Dal 69' Murolo 5.5: si alline all'andamento lento della sua squadra, molto impreciso e frenetico.

Di Feo 6: è l'ultimo ad arrendersi. Prova a tenere a bada l'attacco delle vespe.

Candela 5.5: Come Bocchetti, soffre molto la qualità degli attaccanti avversari. Dal 86' Penna s.v.

Robustelli 5.5: lento, quasi svogliato nel suo lavoro da regista davanti alla difesa. Nel finale con un errore banale apre la strada alla terza rete della Juve Stabia.

Di Martino 5.5: partita sottotono anche per lui, soffre la spinta di Galletta e spinge poco sulla sua fascia Dal 56' D'Agosto 5.5: ha sulla sua testa la palla del pareggio ma poco cinico. In quei casi serve ma maggiore cattiveria.

Florio 5.5: bada più a difendere, molto frenetico e impreciso quando viene chiamato in causa. Dal 69' Sarnataro 5.5: Caruso lo inserisce per dare una scossa alla squadra sulla trequarti ma non riesce nel suo compito.

Mocanu 6.5: l'attaccante predica nel deserto. Nelle due occasioni che ha a disposizione trova sulla sua strada un attento Spagnuolo. Si conquista e poi realizza il rigore del momentaneo 2-1.

Pinto 5.5: Caruso lo schiera dal 1' per dare supporto a Mocanu ma tra le line della Juve Stabia si vede poco.

Del Grande 5.5: partita sottotono, tanta corsa ma punge poco in avanti. Dal 46' De Stefano 6: prova con la sua qualità sulla fascia destra ad ispirare l'attacco.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 30^ giornata: Contini del Cagliari scarpa d'oro della stagione
Juventus, grave infortunio per Barrenechea: le sue condizioni