Primavera 2A

Monza, ecco il quadro dei tecnici del settore giovanile

Delineato il quadro dei tecnici con un esordio: quello di Raffaele Palladino

Karim Dafirbillah
26.06.2020 12:19

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE RIGUARDANTI IL CALCIOMERCATO GIOVANILE

Come in ogni ottima società calcistica, e non, che si rispetti, bisogna sempre delineare e rafforzare una struttura gerarchica con le capacità di ognuno inserito nel modo congeniale. Il Monza probabilmente lo ha sempre saputo ma con l'avvento dell'ex coppia rossonera Berlusconi-Galliani ne sta prendendo sempre di più atto. Con la partecipazione in Serie B e di conseguenza la partecipazione dell'Under 19 nel Campionato Primavera, il livello comincia a salire a differenza dello scorso anno, ecco qui che anche alcune figure, come i mister del settore giovanile, devono avere maggior conoscenza e competenza. Proprio l'Under 19 è uno dei punti cardini della nuova stagione della società brianzola; come riportato anche da Sprint e Sport il mister sarà Riccardo Allegretti, ex centrocampista di molte squadre, tra le quali proprio il Monza a fine carriera. Per l'Under 18 sembra confermato Riccardo Monguzzi, ex giocatore anche del Monza e allenatore delle giovanili della stessa dal 2004, tranne una larga parentesi nel Milan e un anno nel Parma; confermato è anche Vito Lasalandra, che proseguirà il percorso intrapreso la scorsa stagione con i '03 e quindi nell'Under 17. Ed ecco qua le due novità: la prima sarà  il passaggio da Responsabile e Coordinatore dell'Area Difensiva del settore giovanile ad allenatore dell'Under 16 di Matteo Abbate, mentre la seconda sarà l'esordio da allenatore, dopo il suo ingresso in società nell'ottobre scorso come collaboratore tecnico del settore giovanile, di Raffaele Palladino, l'ex ala della Juventus, e non solo, ma anche del Monza nell'ultima sua stagione da calciatore si occuperà dei ragazzi dell'Under 15 biancorossa. Di conseguenza, con l'arrivo dell'ex ala sulla panchina dei 2006 comporterà il passaggio da quest'ultima di Luca Morin a quella dell'Under 14. Il quadro dei tecnici, quindi, sembra delineato, ora bisognerà scegliere buona materia prima da saper 'plasmare' e lanciare nel panorama calcistico che conta, con la speranza di lanciare anche lo stesso Monza, un po' stile Atalanta.

L'alternanza con MP è possibile: l'esperienza di Mattia
Kumbulla sembra aver scelto la prossima squadra