Nazionali Giovanili

Italia-Romania, le pagelle degli Azzurrini: Bove il migliore di una bella squadra

Le pagelle dell'Italia U20

15.11.2021 16:50

Pizzignacco 6: mai impensierito non ha fatto una sola parata in tutti i 90 minuti. Spettatore non pagante. 

Bergonzi 6: gioca una partita quasi da spettatore solo pieno controllo della gara Dal 81' Pierozzi SV 

Bonini 6,5: oltre ad amministrare la difesa con grande personalità, con un'azione personale serve a Oristanio il pallone della manita. Dal 46' Stramaccioni 6: sul 5-0 deve solo tenere in controllo la gara. 

Papetti 6: buona gara la sua non ha avuto tanto da fare contro un'avversario già sull'aereo di ritorno. 

Dalle Mura 6: Hendrick gli nega il gol con un colpo di reni. Peccato perchè il colpo di testa era veramente preciso. Dal 81' Cangiano SV 

Bianco 6: ordinaria amministrazione pensa solo a passarla ai compagni di squadra. Dal 66' Leone 6: mette in cascina minuti nelle gambe. 

Oristanio 7,5: Mette a segno una doppietta. Trova il primo gol su una pregevole la punizione, serve l'assist per il gol sottoporta di Bove. Dal 46' Milanese 7: appena entrato con una girata al volo chiude il set battendo Petre che ha sostituito Hendrick. 

Gyabuaa 6,5: bella gara nella prima frazione con l'assist per la doppietta di Vergani. Ha avuto anche altre occasioni per dimostrare il suo valore. Dal 46' Riccardi 6: cerca anche lui di partecipare al “Festival del Gol” ma Petre è più bravo di lui. 

Vergani 7,5: doppietta anche per lui dal primo minuto su assist di Bove e poi sulla sponda di Gyabuaa. Grande prestazione per il centravanti della Salernitana. Dal 66' Moro 6,5: due occasioni per entrare tra i marcatori: nella prima bravo Petre, nella seconda il diagonale non trova la porta. 

Bove 8: gioca un'ottima gara: assist per Vergani, trova la rete su un un mancino chirurgico e nelle ripresa trova la doppietta sempre di mancino su una palla vagante. Dal 66 Sekulov 6,5: entra attivo servendo subito l'assist per Milanese, poi ha diverse occasioni dove partecipa alle azioni dei compagni di squadra.

Tongya 6,5: partecipa all'azione del quarto gol con Gyabuaa, molto attivo nel gioco per poi lasciare in campo visto il risultato. Dal 66' Di Serio 6,5: si mostra attivo ha anche un'occasione ma è bravo Petre a negarla. 

Primavera 4, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata
Milan, preso il paraguaiano Cuenca