FOTO LEONARDO BARTOLINI
Primavera 1

Atalanta-Empoli, le pagelle degli ospiti: Baldanzi trascina la squadra, toscani dal doppio volto

Le pagelle degli azzurri

13.04.2022 11:02

Biagini 5.5: Partita dal doppio volto, alterna buoni interventi ad imprecisioni

Evangelisti 5.5: Prova a contestare le avanzate di Renault e Giovane, non sempre interviene al meglio       (dal 45' Magazzu 6: Entra per aumentare il peso offensivo della squadra, il suo lavoro viene ripagato poi dalle due reti siglate dalla sua squadra)

Pezzola 6: Spinge spesso la squadra in avanti talvolta lascando però troppo spazio dietro, è irruento in diverse occasioni 

Guarino 6: Parte molto bene, alterna però buone chiusure a disattenzioni, così come l'intero reparto difensivo 

Rizza 6.5: Uno dei migliori della sua squadra, si propone spesso in avanti arrivando anche a concludere verso la porta con tiri però poco precisi o facili preda del portiere

Boli 6.5: Recupera tanti palloni e si propone spesso, talvolta però è impreciso.      (dal 85' Peralta S.v.)

Degli Innocenti 6: Si piazza davanti alla difesa e lancia avanti verso i compagni

Kaczmarski 5.5: Prova a portare avanti la squadra e innescare le avanzate di Baldanzi       (dal 45' Barsi 6: Porta nuove energie in mezzo al campo, lotta e gioca tanti palloni)

Rossi 5: Scarso apporto alla manovra, non riesce a rendersi pericoloso          (dal 45' Renzi 6: Porta sostanza in mezzo al campo lavorando diversi palloni ed intervenendo in diverse azioni)

Lozza 5: Si vede poco e non trova il guizzo giusto    (dal 45' Fini 5.5: Lavora nell'ombra ma è anche grazie a lui che l'Empoli cambia volto nella ripresa)

Baldanzi 9: Cercato spesso e volentieri dai compagni, è il più pericoloso dei suoi talvolta però prova conclusioni poco precise. Nella ripresa toglie ogni dubbio su di se e riapre il match con due gol di pregevole fattura e una prestazione al di sopra delle attese.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Fiorentina-Lecce, le pagelle dei giallorossi: Burnete il migliore , Lemmens e Salomaa imprendibili.