Primavera Tim Cup

Primavera TimVision Cup, Fiorentina-Milan 4-3: un finale pazzesco non salva il diavolo, i viola volano ai quarti!

Primavera TimVision Cup, la cronaca di Fiorentina-Milan

01.12.2021 00:30

Inizia dal Milan l'avventura dei campioni in carica della Fiorentina. I viola di mister Alberto Aquilani reduci da due trionfi in questa competizione sfidano i rossoneri partiti dai tredicesimi di finale e che hanno superato prima il Monza e successivamente il Brescia nei sedicesimi di finale in rimonta. Al 90' sono previsti i supplementari, chi trionferà incontrerà ai quarti di finale la vincente tra Spal e Hellas Verona. Segui su MondoPrimavera.com la gara.

LA CRONACA

Continua il momento profondamente negativo del Milan, che viene asfaltato dalla Fiorentina nel primo tempo e sembra avere la forza di sovvertire un risultato già pesantemente indirizzato solo negli ultimi minuti: parte forte la Viola, che prima crea i presupposti per andare in vantaggio già al quinto minuto, poi al 10'segna l'1-0 con l'incornata di David su assist di Corradini; sembra un film già visto, e infatti il Milan si disunisce e presta il fianco alle ripartenze. Al 22' Egharevba raddoppia, spianando la strada ad un dominio totale: gli ospiti sono sott'acqua, e non hanno quella reazione sperata per tornare in linea di galleggiamento. I viola ne approfittano per chiudere ogni discorso già nella prima frazione, colpendo prima con Bianco su disattenzione colossale di Makengo, poi con Egharevba, che impacchetta la pratica con il gol della sua doppietta personale. Il sussulto dei rossoneri è troppo tardivo: arriva qualche conclusione al tramonto del primo tempo e, con più insistenza, in avvio di ripresa, ma Andonov cala delle parate decisive che fanno rimanere a zero la casella delle reti segnate dai diavoli. Ai riflessi del portiere si unisce anche la sfortuna: quando al 73' Roback può almeno siglare il gol della bandiera, il pallone si stampa sulla traversa, certificando una delle consuete giornate “no” di questo inizio di stagione per i rossoneri. Il gol del 4-1 però arriva, sempre dal talento tanto cristallino come discontinuo di Roback, che all'88' infila Andonov. Il finale è folle: la Fiorentina perde la testa e al 90' e 91' subisce i gol di Nasti e Robotti, che addolciscono un minimo una condanna che rimane pesante: i viola volano ai quarti grazie ad una partita che è la massima espressione di solidità e qualità, apparte per il quarto d'ora finale che avrà sicuramente fatto impazzire mister Aquilani; il diavolo invece torna a casa con la coda tra le gambe, piegato dai dolori dell'ennesima sconfitta pesante di questo inizio di stagione, ma con un barlume di speranza acceso dalla sfuriata finale.

 

IL TABELLINO DI FIORENTINA-MILAN PRIMAVERA

Marcatori: 10' David (F); 22', 36' Egharevba (F); 31' Bianco (F); 73' Roback (M); 90' Nasti (M); 91' Robotti (M).

Fiorentina: Andonov, Gentile, Frison, Corradini, Bianco, Egharevba, David, Toci, Kayode, Krastev, Lucchesi. A disp. Fogli, Dainelli, Ghilardi, Distefano, Agostinelli, Romani, Petronelli, Sacchini, Favasuli, Gori, Neri, Rocchetti. All. Aquilani.

Milan: Desplanches, Obaretin, Nsiala, Robotti, El Hilali, Stanga, Gala, Rossi, Eletu, Bozzolan, Traore. A disp. Nava, Pseftis, Coubis, Kerkez, Di Gesù, Nasti, Capone, Bosisio, Tolomello, Foglio, Alesi, Roback, All: Giunti

Arbitro sig. Dario Di Francesco di Ostia Lido.

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 13^ giornata: Marconi-Ianesi lotta in vetta nel Girone A
Primavera TimVision Cup, Spal-Hellas Verona 3-2: Wilke trascina gli emiliani ai quarti di finale