Viareggio Cup

Viareggio Cup, le pagelle della Fiorentina: Spaggiari e Ofoma spiccano

Tutti i voti della formazioni viola allenata da Papalato

12.02.2024 18:57

Buona, anzi ottima la prima per la Fiorentina alla Viareggio Cup. Nella prima giornata di gare del Torneo di Viareggio 2024 la squadra viola di mister Papalato ha iniziato nel migliore dei modi, battendo per 4-1 i serbi della Stella Rossa. Decisive, per i toscani, le reti di Ofoma (doppietta), Deli e Cuomo. Di seguito le pagelle della Fiorentina U18 a cura di MondoPrimavera.

TUTTI I RISULTATI DELLA 1a GIORNATA DELLA VIAREGGIO CUP

Viareggio Cup, Fiorentina: Ciraudo preciso, Cuomo trova la gloria

Vannucchi 6: Spettatore non pagante. Per larghi tratti della gara deve soltanto partecipare alla costruzione da dietro con i piedi, senza dover effettuare parate di rilievo. Non può molto sul gol avversario.

Ciraudo 6,5: Partecipa attivamente alla costruzione del gioco, facendosi notare per alcune lunghe aperture ben eseguite. Sempre sicuro dietro. (dal 86' Turnone sv)

Kouadio 6,5: Roccioso e puntuale sull'attaccante avversario, effettua un paio di recuperi che strappano applausi. Buona gar la sua. (dal 74' Lucchesi sv)

Cuomo 7: Attento e solido al pari dei compagni di reparto, gonfia il suo voto andando a realizzare il gol del poker viola.

Fiorentina
Buona la prima per la Fiorentina alla Viareggio Cup

Torneo di Viareggio, Fiorentina: Spaggiari incontenibile

Spaggiari 7,5: La sua spinta è un fattore costante per la Fiorentina. Confeziona l'assist per il primo gol viola e serve molti altri palloni interessanti ai compagni. Incontenibile sulla corsia destra.

Deli 7: Gestisce il possesso con grande serenità, smistando bene il gioco dei viola. Nel secondo tempo va a siglare il raddoppio con un inserimento perfetto per tempistiche ed esecuzione.

Trapani 6,5: Gestione di palla ordinata, senza grosse sbavature. Si fa notare per alcuni bei recuperi e per qualche percussione palla al piede. (dal 86' Keita sv)

Scuderi 7: Non entra nel tabellino ma in più occasioni si fa apprezzare per la poderosa spinta sulla corsia mancina. (dal 91' D'Amato sv)

Viareggio Cup, Fiorentina: Ofoma incubo dei serbi

Puzzoli 7: Baricentro basso e dribbling ubriacante. Pensiero costante per la difesa della Stella Rossa, cerca a più riprese il gol personale senza però avere fortuna. Ma la sua prova resta di spessore. (dal 86' Generali sv)

Padilla 6,5: Tante buone cose con qualche imprecisione nel mezzo. Si vede negare un gol già fatto a inizio gara.

Ofoma 7,5: Incubo della retroguardia avversaria, che con lui non usa le buone maniere. Il blitz sul primo palo vale il vantaggio, la fuga in solitaria nella ripresa propizia il tris che chiude i conti. Un avvio di torneo da incorniciare. (dal 74' Bertolini sv)

Raimondo, dal Bologna con Mihajlovic ai gol in B alla Ternana
Sassuolo, infortunio per Knezovic: le condizioni del centrocampista