Chievo Verona

Hellas Verona-ChievoVerona, le pagelle dei clivensi: Tuzzo la luce, giornata no per Rendic

Le pagelle del ChievoVerona

Matteo Zampini
20.02.2021 11:57

Rendic 4,5: il voto non è solo per i gol subiti ma per le tante incertezze in tutta la gara. Il portiere croato non ha fatto una parata e non ha mai dato sicurezza alla squadra. 

Grazioli 7: un primo tempo perfetto, oltre al gol nel finale di tempo. Meno nella ripresa, in dfficoltà come il resto dei compagni. 

Lubishtani 5,5: anche per lui un primo tempo buono, ripresa condizionata dall'errore che apre al gol di Cancellieri e alla rimonta scaligera. 

Mihai 5,5: rigore e prestazione eccellente nel primo tempo, ripresa gravemente insufficiente con responsabilità sul secondo e quarto gol. 

Nador 5: cala anche lui nella ripresa, mostrando poca lucidità e tanta confusione, anche lui responsabile nella rimonta Hellas. 

Vesentini 6,5: uno dei pochi a non mollare mai, salva con prontezza un possibile gol dell'Hellas sulla linea. 

Tuzzo 7,5: voto alto per il capitano clivense, per due motivi. Prestazione fantastica nel primo tempo con tanta movimenti, aperture per i compagni e buon lavoro difensivo. Dopo la sua uscita, al Chievo si spegne la luce. (dal 62' Orfei 5: non riesce a dare una spinta, ritarda l'assist per Priore davanti alla porta di Borghetto).

Bontempi 6,5: prestazione sublime nella prima frazione, tanti palloni recuperati, falli conquistati e tanto gioco. Nella ripresa è uno dei pochi che cerca di portare su il baricentro. (dal 90' Arduini SV)

Priore 5: una cosa che è mancata alla banda di Mandelli oggi: la punta centrale. Nella prima frazione in ritardo sul pallone apparecchiato da Egharevba. Nella ripresa impreciso sotto porta. Aver conquistato un rigore non basta. (dal 90' Meneghini SV).

Egharevba 6: voto alto nella prima frazione, voto basso nella seconda, ma con Bontempi è uno dei pochi a portare su la squadra. (dal 76' Verzini 5,5: non dà un ricambio giusto, si vede poco).

Sperti 5,5: un buon primo tempo, ma il voto è condizionato da una ripresa dove non riesce mai a rendersi pericoloso. (dal 90' Oboe SV).

Foto: Martina Cutrona 

 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 22^ giornata: Olzer e Prelec in doppia cifra, salgono anche Baldanzi e Raul Moro
Hellas Verona-ChievoVerona, le pagelle degli scaligeri: Jokic e Bertini cambiano la gara