Pordenone

Pordenone-Chievo Verona, le pagelle dei ramarri: Turchetto illumina, Feruglio assente

Le pagelle dei ragazzi di mister Domizzi

Mattia Trombetta
13.02.2021 19:00

Passador 5: non viene chiamato molte volte in causa, sul primo gol non può nulla, ma sul secondo la responsabilità è tutta sulle sue spalle, lasciandosi sfuggire la conclusione non irresistibile

Cuccchisi 6: match sufficiente per l' esterno di mister Domizzi, da quella parte Sperti non crea mai grandi preoccupazioni, si fa vedere in fase di spinta, ma manca la lucidità nell' ultimo passagio

Cocetta 5,5: la prestazione non è delle peggiori, qualche ingenuità che gli costa la non piena sufficienza, ma si intravede il potenziale del centrale neroverde alla prima stagionale in primavera, dopo le presenze in under 17

Morandini 6: in mezzo al campo il suo lo fà, ma non riesce mai a trovare la giocata illuminante per i compagni

Samotti 5,5: la retroguardia neroverde quest' oggi è abbastanza solida, solo 2 incertezze concedono le reti clivensi,

Del Savio 5: si perde Tuzzo sul gol del pari, oltre questa grossa lacuna, non ci sono grosse disattenzioni, ma perdersi l' uomo gli costa caro

Turchetto 7: anche oggi si dimostra uno dei migliori dei suoi, ottime geometrie in mezzo al campo, si toglie anche la soddisfazione del gol, con un bel tiro dai 25 metri all' angolino

Baldassar 5,5: li in mezzo al campo dovrebbe fare la differenza data anche la superiorità numerica, ma molto spesso subisce le incursioni degli ospiti, senza opporsi

Carli 6,5: altra prestazione di lotta e sacrificio per l' attacante neroverde, non trova mai il modo di rendersi pericoloso negli utlimi 16 metri, ma il lavoro per i compagni vale la prestazione

Feruglio 5: mai veramente in partita, si fa ammonire per un ingenuita e viene richiamato in panchina ad avvio ripresa per non rischiare il secondo giallo (dal 52' Zanotel 5,5: quasi un tempo per provare a colpire la difesa del Chievo, ci va vicino in una circostanza, ma troppo poco)

Bottani 5,5: vale lo stesso discorso fatto per Baldassar, invece di prendere in mano il gioco nella zona nevralgica del campo,lo lasciano in mano ai veneti

 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 13^ giornata: Munteanu guadagna un paio di posizioni
Primavera 2, i recuperi della 4^ giornata