Fabbian (via website Inter)
Inter

Sassuolo-Inter, le pagelle dei nerazzurri: Fabbian entra col piede giusto, bocciati Cecchini Muller e Abiuso

Le pagelle dell'Inter

20.11.2021 15:00

Rovida 6: oltre al gol subito su cui non può niente deve intervenire pochissime volte, attento sui cross avversari

Silvestro 5: fase difensiva buona e qualche discesa a portare scompiglio sulla fascia di competenza. Prestazione senza infamia ne lode ma nel finale rimedia un rosso per un interventaccio da dietro

Hoti 6.5: giocatore che dimostra di giornata in giornata di essere una spanna sopra gli altri. Difficilmente perde la calma ed è perfetto ad ogni intervento

Matjaz 6: nonostante il Sassuolo riesca a rendersi pericoloso in molte occasioni si gioca pochissimo per vie centrali. Partita di ordinaria amministrazione per l'ex Spal

Carboni 6: prima frazione in cui spinge tanto ed arriva al cross svariate volte. Nella ripresa soffre le discese di Paz, che alza il ritmo e si presenta spesso dalle sue parti 

Casadei 6.5: inutile ricordare l'importanza in mezzo al campo di un giocatore con la sua esperienza. Anche nei momenti difficili riesce a sbrogliare la matassa con giocate interessanti. Esce dopo l'ora di gioco. Dal 66' Fabbian 7: entra col piglio giusto dando qualità alla mediana nerazzurra, solo uno strepitoso Zacchi gli nega a gioia del gol

Cecchini Muller 5: il centrocampo nerazzurro oggi è completamente sovrastato dalla fisicità della mediana emiliana. Sbaglia molti passaggi e spesso si fa soffiare la sfera. Prende anche un giallo evitabile . Dal 56' Sangalli 6: salva il 2-0 sulla linea di porta appena entrato, poi si mette davanti la difesa e gestisce 

Grygar 6: primo tempo in cui si vede pochissimo. Nella ripresa l'Inter alza il baricentro e viene fuori sull'allungo, intercettando tantissimi palloni ed effettuando filtranti interessanti per i compagni. Dal 75' Andersen sv

Peschetola 6: galleggia bene tra le linee e prova a creare spunti offensivi per i suoi. Su di lui però fa buona guardia la difesa emiliana, aiutata anche da un ottimo Zenelaj. Si divora il pareggio da pochi passi a dieci minuti dalla fine

Abiuso 5: spento e impreciso, da segnalare solo una conclusione sparata altissima da buona posizione nel primo tempo. Dal 56' Jurgens 5.5: soffre molto la fiducia della difesa emiliana, non pervenuto

Owusu 6: è pericoloso ogni volta che riceve la sfera, fa quel che può ma la difesa neroverde ha sempre la meglio raddoppiando o addirittura triplicando la marcatura su classe 2005. Dal 56' Iliev 6.5: conclude in porta più volte di quello che fa la sua squadra prima del suo ingresso. Entra senza paura e cambia il volto al match permettendo ai suoi di rendersi quantomeno pericolosi dalle parti di Zacchi 

 

Primavera 4, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata
Primavera 2B, Frosinone-Lazio 1-1:una rete a testa per i canarini e i biancocelesti