Juventus

Sampdoria-Juventus, le pagelle della Vecchia Signora: Mulazzi e Turicchia totali, Iling-Junior in ombra

Le pagelle della squadra di Bonatti

06.03.2022 14:18

SENKO 6,5: Da premiare l'attenzione nei pochi tiri che gli arrivano, due parate nel finale negano il secondo gol blucerchiato.

SAVONA 6,5: Sempre molto ordinato, oggi si concede l'assist del terzo gol bianconero grazie alla furbizia che lo contraddistingue in entrambe le fasi 

NZOUANGO 6: Esonerato da veri e propri compiti di marcatura, si limita ad un a buona prima impostazione senza impattare fisicamente nel match.

CITI 5,5: In una gara di poche sbavature fino al gol dell'1-2, il suo errore poteva costare caro nell'economia del match juventino.

ROUHI 6: Tappato sia da Malagrida che da Somma, non lascia spazi alle spalle (dal 79' FIUMANO' S.V.).

MULAZZI 7,5: L'altro giocatore totale di questa squadra con Turicchia, bravo a smarcarsi e punire quando serve, anche nei momenti meno brillanti di squadra spicca (dal 79' GALANTE S.V.).

OMIC 6,5: Realmente impattante, sia sul piano della leadership che nella gestione dei ritmi, si concede un bell'assist.

BONETTI 6: Non ha tempo di respirare data la pressione asfissiante di Yepes, a volte appare innervosito dai pochi spazi, ma nel complesso è presente nel match (dal 66' SEKULARAC 6, anche lui entra con concentrazione, dà la stabilità al centrocampo quando serve il suo apporto).

ILING-JUNIOR 5: Non è di certo uno che ama giocare spalle alla porta in un fazzoletto di campo, in queste condizioni non combina nulla (dal 66' TURICCHIA 8, dire che sia stata una buona mossa di Bonatti è riduttivo, doppietta da esterno di centrocampo, il terzo ruolo che sa ricoprire. Sempre più totale).

CHIBOZO 7: Oggi versione Mamba, morde in due occasioni con gol e conclusione pericolosa su due opportunità vere (dal 79' MBANGULA S.V.).

HASA 6,5: Buon lavoro di cucito tra i reparti, oggi definitivamente lanciato titolare da sotto punta appare cresciuto nella gestione della palla.

 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Primavera 2, Como-Alessandria 4-4: pari pirotecnico tra lariani e grigi